Visualizzazione – Esercizi per ragazzi

Visualizzazione – Esercizi per ragazzi

Giornata di riposo al Memorial Gashimov.

Ne approfittiamo per proporre qualche esercizio di visualizzazione per i nostri ragazzi.

esercizi per ragazzi

Questi esercizi per ragazzi vi permetteranno di testare il vostro punteggio. Capirete se siete pronti per passare di categoria.

Il gioco è semplice. Ad ogni esercizio viene assegnato un punteggio. Positivo e negativo. Per passare di categoria dovrete ottenere almeno 5 punti.

Ogni esercizio deve essere risolto in un massimo di 5 secondi. Superati i 5 secondi passate al prossimo esercizio.

Esercizio n° 1

Mossa al bianco. Gioca la mossa migliore.

Esercizio n° 2

Mossa al bianco. Gioca la mossa migliore.

Esercizio n° 3

Mossa al bianco. Gioca la mossa migliore.

Esercizio n° 4

Mossa al bianco. Gioca le mosse migliori.

Esercizio n° 5

Mossa al bianco. Gioca la mossa migliore.

Soluzione Esercizio n° 1
  • Se avete giocato 1. Tf1 assegnatevi 2 punti.
  • Se avete giocato 1. Txc1 o 1. Rf1 assegnatevi 1 punto.
  • Se avete giocato 1. De8+ sottraetevi 1 punto. La torre in e1 è inchiodata quindi la Regina bianca in e8 risultar essere indifesa.
  • Altre mosse giocate sottraetevi 2 punti.
Soluzione Esercizio n° 2
  • Aggiungete 1 punto se avete giocato 1. Td8+ dopo 1. … Txd8 2. Txd8# si produce lo scaccomatto.
  • Punti 0 per le altre mosse.
Soluzione Eserczio n° 3
  • Aggiungete 2 punti se avete visto 1. Th4#
  • Punti 0 per le altre mosse.
Soluzione Esercizio n° 4
  • Se avete visto 1. Df6+ Tg7 2. Dxg7# aggiungete 2 punti al vostro punteggio.
  • Punti 0 per soluzione parziale.
  • Sottraete 1 punto per altre risposte.
Soluzione Esercizio n° 5
  • Aggiungete 2 punti se avete visto 1. Axf6#
  • Aggiungete 1 punto se avete giocato 1. Tb8 che guadagna la regina.
  • Sottraete 1 punto se avete fornito soluzioni differenti.

 

Memorial Gashimov 2018 – Navara David Vs. Topalov Veselin

Memorial Gashimov 2018

Memorial Gashimov

La prima vittoria nel Memorial Gashimov 2018 è stata conquistata da Veselin Topalov ai danni di Shakhriyar Mamedyarov.

Un risultato inatteso che porta il bulgaro in testa alla classifica.

Oggi commentiamo la Navara David vs. Topalov Veselin.

Memorial Gashimov

Memorial Gashimov 2018 – Radosław Wojtaszek VS. Rauf Mamedov

Memorial Gashimov 2018

Memorial Gashimov 2018

Il Memorial Gashimov 2018 è intessuto di equilibrio.

Dopo 15 partite ancora nessuna vittoria.

1° Turno

2° Turno

3° Turno

Memorial Gashimov Shamkir

Seguiamo oggi la Radosław WojtaszekRauf Mamedov.

Memorial Gashimov 2018

Memorial Gashimov 2018 – Giri Vs. Radjabov

Memorial Gashimov 2018

Memorial Gashimov 2018

Prosegue l’equilibrio al Memorial Gashimov 2018.

Nel primo turno 5 pareggi.

5 pareggi anche nel secondo turno.

Analizziamo oggi la Giri Anish Vs. Radjabov Teimour.

Memorial Gashimov 2018

Memorial Gashimov 2018 – Karjakin Ding

Memorial Gashimov 2018

Memorial Gashimov 2018

Nel corso del primo turno di gioco si sono verificate 5 patte.

I due favoriti del Memorial Gashimov 2018 hanno spartito il mezzo punto dopo 41 mosse.

Seguiamo oggi la KarjakinDing. Il giocatore cinese è famoso per la sua solidità. Vediamo se l’astro russo saprà inventarsi qualche cosa.

Karjakin - Ding

Memorial Gashimov 2018 – Mamedyarov Carlsen

Memorial Gashimov 2018

Memorial Gashimov

Dal 18 al 29 Aprile 2018 si svolge il Memorial Gashimov in quel di Shamkir.

Il Memorial del GM Azero è giunto alla quinta edizione.

Al primo turno subito lo scontro diretto tra i due favoriti.

Mamedyarov e Carlsen sono appaiati nell’Albo d’oro con due vittorie a testa.

Memorial Gashimov

Torneo 2 giorni gratuito – Real Time

Torneo 2 giorni

Dopo il successo del torneo di Pasqua 2018, l’Accademia Scacchistica “La Regina”ha organizzato un torneo di scacchi gratuito nel mese di Aprile.

La sede di Radio Talpa che fino ad ora ci ha ospitato in modo egregio incomincia a diventare un pò stretta. All’evento avrebbero aderito una ventina di scacchisti. Potendo contare su un numero limitato di tavoli si sono potuti iscrivere il numero massimo di giocatori che al momento possiamo ospitare. Ossia 12 partecipanti. Il restante gruppo è stato seguito da Andrea Bertuccini. Il nostro portacolori ha spiegato il finale di torre ai nuovi bambini che sono accorsi in Accademia. Ha inoltre intavolato una lezione di apertura per i ragazzi più esperti.

Seguiamo in tempo reale gli sviluppi del torneo 2 giorni.

torneo 2 giorni

Turno n° 1 : Mercoledì 18 Aprile ore 16.30
  1. Belemmi Marco – Bruscella Riccardo = 1-0
  2. Carollo Benedetta – Dule Krenar = 1/2 – 1/2
  3. Tomasetti Massimo – Ercoles Massimo = 1-0
  4. Montanari Matteo – Bruscella Mario = 1-0
  5. Bonelli Claudio – Valentinetti Joseph = 0-1
  6. Bugo Pietro – Terenzi Nicola = 0-1

torneo gratuito

Turno n° 2: Mercoledì 18 Aprile ore 17.00
  1. Valentinetti Joseph – Belemmi Marco = 0-1
  2. Terenzi Nicola – Tomasetti Massimo = 0-1
  3. Dule Krenar – Montanari Matteo = 1-0
  4. Bruscella Mario – Carollo Benedetta = 1-0
  5. Ercoles Massimo – Bonelli Claudio = 1-0
  6. Bruscella Riccardo – Bugo Pietro = 1-0

Torneo due giorni

Turno n° 3 Mercoledì 18 Aprile ore 17.30
  1. Belemmi Marco – Tomasetti Massimo = 0-1
  2. Bruscella Riccardo – Dule Krenar = 0-1
  3. Valentinetti Joseph – Bruscella Mario = 0-1
  4. Montanari Matteo – Ercoles Massimo = 0-1
  5. Carollo Benedetta – Terenzi Nicola = 0-1
  6. Bonelli Claudio – Bugo Pietro = 1-0
Turno n° 4 Mercoledì 25 Aprile ore 16.00
  1. Tomasetti Massimo – Dule Krenar =
  2. Ercoles Massimo – Belemmi Marco =
  3. Bruscella Mario – Terenzi Nicola =
  4. Bonelli Claudio – Bruscella Riccardo =
  5. Montanari Matteo – Valentinetti Joseph =
  6. Bugo Pietro – Carollo Benedetta =
Turno n° 5 Mercoledì 25 Aprile ore 16.30
Turno n° 6 Mercoledì 25 Aprile ore 17.00

 

Esercizi di visualizzazione per ragazzi

Esercizi di visualizzazione per ragazzi

esercizi di visualizzazione

La lezione di oggi verte sulla visualizzazione.

Gli esercizi saranno di vario tipo con differenti livelli di difficoltà.

Cercate di guardare le 64 caselle con un solo colpo d’occhio.

Gli esercizi di scacchi servono per aumentare la velocità di esecuzione durante le partite live.

Esercizio n° 1

Il bianco può dare scaccomatto in due mosse?

Esercizio n° 2

Può il bianco dare scaccomatto in due o tre mosse?

Esercizio n° 3

Muove il bianco. E’ possibile dare scacco matto in due mosse?

Esercizio n° 4

Muove il nero. Gioca la mossa migliore.

Esercizio n° 5

Muove il bianco. Gioca la mossa migliore.

Soluzione esercizio n° 1

No. Dopo 1. Te8+ Txe8 2. dxe8=D+ segue 2. … Af8 ed il nero para il matto.

Soluzione esercizio n° 2

No. Dopo 1. Tb8+ Dxb8 2. Dxb8+ segue 2. … Axb8. Mentre il pedone in h7 è difeso dal cavallo in f6.

Soluzione esercizio n° 3

No. Dopo 1. Tc8+ segue 1. … Txc8. La regina bianca essendo inchiodata non può catturare la torre in c8.

Soluzione esercizio n° 4
  1. …Dxf1+ 2. Rxf1 Ta1+ 3. Db1 Txb1+ 4. Ac1 Txc1#
Soluzione esercizio n° 5

1. Df8# Mentre le case d8 ed h8 sono controllate.

Repertorio di apertura con il nero

Repertorio di apertura

repertorio di apertura

Abbiamo illustrato un possibile repertorio di apertura con il bianco. Ora vediamo come si può strutturare un repertorio di apertura con il nero.

Con il nero dopo 1. e4 amo giocare la difesa francese 1. … e6. Dopo 2. d4 d5 3. Cd2 Cf6 4. e5 per conquistare spazio 4. … Cfd7 5. Ad3 posizionando l’alfiere in vista di un eventuale arrocco corto  5. … c5 per conquistare spazio sull’ala di donna ed aprire la colonna c per i propri pezzi pesanti. 6. c3 sostenendo il centro 6. … Cc6 7. Ce2 cxd4 8. cxd4 f6! la catena dei pedoni è stata attaccata alla base ed ora viene minata alla punta; la pratica di gioco ha dimostrato che il bianco ha miglior gioco cambiando in f6 poiché il nero rimane con un pedone debole in e6, il quale blocca anche la strada all’alfiere delle case bianche, nonostante ciò il nero ha diverse risorse per complicare il gioco.

Ad esempio dopo aver posto l’alfiere in d6, la regina in c7 ed avere arroccato corto la colonna (f) aperta può essere utilizzata per sferrare un attacco contro il re avversario.

Quando mi trovo ad affrontare un avversario che non apre con il pedone di re, preferisco una struttura di tipo est-indiano, che si verifica fianchettando il proprio alfiere di re.

Ecco un possibile sviluppo:

1. d4  Cf6 2. c4 g6 3. Cc3 Ag7 4. e4  d6; Il bianco ha conquistato il centro, ma il nero non si è limitato a sviluppare il lato di re,  ha posto le basi per un contrattacco al centro stesso, che potrà avvenire tramite e5 oppure c5.

Vediamo un possibile sviluppo con la spinta in e5:

5. Cf3 il  bianco ci prova a controllare e5 5. … 0-0 6. Ae2 e5!;

a prima vista il nero sembra perdere un pedone dopo:

7. dxe5 dxe5 8. Dxd8 Txd8 9. Cxe5

in realtà dopo 9. … Cxe4! 10. Cxe4 Axe5; il nero riconquista il pedone raggiungendo un ottima posizione!

Per tale ragione solitamente il bianco non effettua tutti questi cambi, preferendo mantenere la tensione centrale, con mosse quali 7. Ae3 o 7. 0-0; nel caso decida di sigillare il centro per mezzo della spinta 7. d5 un buon piano consiste nell’occupare la casa c5 con il cavallo in b8, ad esempio

7) … a5; per impedire che il bianco scacci il cavallo con la spinta di un pedone in b4 8. 0-0 Ca6! 9. Ae3 Cc5; dato che al bianco non conviene privarsi della coppia degli alfieri, il nero non teme di farsi doppiare i pedoni!

7. Ae3 e 7. 0-0 sono mosse buone per il bianco e solitamente il nero opta per una spinta in f5 cercando di assalire il lato di re con la propria massa pedonale, dato che in questo settore della scacchiera dispone di più spazio, il bianco farà altrettanto sul lato di donna , non sono rari i casi in cui conquisti un notevole vantaggio materiale, ma finisca con il prendere matto per aver sottovalutato l’attacco del nero.

Re d’assalto alla Caffetteria Mazzini

Re d’assalto

re

Re, Regine, Cavalli, Alfieri, Torri, Pedoni. Alla Caffetteria Mazzini si incontra una variegata categoria di scacchisti.

Si gioca a scacchi sulla piattaforma lichess.org.

Recentemente ho assistito ad una magnifica performance:

  • bicius era impegnato con il nero. Il suo avversario era un giocatore di tutto rispetto.

Osserviamo come bicius ha gestito la posizione del proprio re.