Meeting settimanale all’Hotel Boston

meeting settimanale

Meeting settimanale ricco di partecipanti all’Hotel Boston. Gli scacchi incuriosiscono anche i clienti che si soffermano ad osservare le partite.

Hotel Boston

Per l’occasione abbiamo allestito 3 tavolini da gioco. Come di consueto chi ha vinto la partita si è prodigato in consigli per innalzare il livello di gioco dei soci dell’Accademia.

ragazzi giocano a scacchi

Tra i ragazzi abbiamo constatato i progressi compiuti da Davide Caminneci e Gani Sejdi. Davide possiede un buon gioco con le torri e Gani riesce a giocare tutta la partita senza commettere mosse irregolari.

caffé letterario

In certi frangenti la veranda dell’Hotel Boston è sembrata una sorta di caffé letterario.

Per i ragazzi che hanno avuto impegni di studio o lavorativi presentiamo un semplici finale di scacchi con re e pedoni.

Il bianco è in posizione vincente ma deve fare attenzione.

Una mossa superficiale come 1. Rf4 andrebbe incontro a 1. … Rf2 2. Rg4 Re3 3. Rxh4 Rf4! ed il re bianco rimarrà confinato sulla colonna h od il re nero sarà in grado di raggiungere la casa h8 in modo da impedire la promozione del pedone bianco.

Si impone quindi 1. Rf3! Rh2 non salva perché dopo 2. Rg4 il pedone h cade ed il re nero non riesce a rientrare in tempo. Si può quindi provare 1. … Rf1 ma dopo 2. Rg4 il re nero può solo giocare 2. … Rf2 rimanendo troppo indietro. Segue 3. Rxh4 Rf3 4. Rg5 tagliando fuori il re nero e permettendo la promozione del pedone h.

Hits: 43

Eugenio Torre Vs Anatoly Karpov – World Chess Legends 2018

 

Eugenio Torre Vs Anatoly Karpov

Nel terzo turno del World Chess Legends 2018 vi è stato il match Eugenio Torre Vs Anatoly Karpov. Il filippino ha mostrato ottima conoscenza dell’apertura, ma in un finale di donne è stato vittima della tecnica del boa adottata dal favorito del torneo. In questa fase del torneo Eugenio Torre è un pò attardato in classifica. Tuttavia va ricordato che è stato l’ultimo ad ottenere un buon risultato in un forte torneo. Nel 2016 alle Olimpiadi di Baku ha ottenuto la medaglia di Bronzo in terza scacchiera con un perentorio 10 punti su 11 ed una performance elo di 2836 punti.

Eugenio Torre Vs Anatoly Karpov

Hits: 474

World Chess Legends 2018

World Chess Legends

World Chess Legends è un torneo di scacchi con partite Rapid e partite Blitz che si svolge dal 25 al 30 giugno a Platja d’Aro, in Spagna. Karpov, Torre, Vaisser e Ljubojevic giocano sei turni di partite Rapid (25 minuti + 10 secondi per mossa), seguiti da dodici turni di partite Blitz (5 minuti + 3 secondi mossa).

Durante il primo turno del World Chess Legends, Eugenio Torre e Ljubomir Ljubojevic hanno sancito il pareggio nella posizione del seguente diagramma:

Benché il bianco abbia il possesso della settima traversa assoluta, il nero dispone dell’attività necessaria per mantenere il finale in equilibrio.

Se il bianco prova a svincolare il re con 1. Rg2 segue Tb2+ con minaccia di creare il pedone passato in g3 per cui il bianco deve ripetere la posizione con 2. Rh3.

Provare a tramutare il vantaggio materiale con un vantaggio posizionale conduce ugualmente al pareggio. 1. gxf4 Txf3+ 2. Rh2 Txf4 3. Rg3 Tb4

4. b6 Rf8 5. Rf3 Re8 6. Tb8+ Rd7 7. b7 Rc6 8. Th8 Rxb7 9. Txh6 Rc7 ora il bianco dispone di un vantaggio posizionale dovuto alla posizione dei due re. Tuttavia il nero con un gioco preciso riesce a pareggiare il finale di torre.

10. Te6 Rd7 11. Te5 Tf4+ 12. Rg3 Tf1 una mossa chiave che permette al re nero di riavvicinarsi alla casa di promozione del pedone.

13. Txg5 Re6 14. Tg6 Rf7 15. Ta6 Rg7 16. Rh4 Tb1 17. Rh5 Tb7 avendo schermato il re nero dagli scacchi di torre, il bianco non può fare progressi. Questa difesa funziona perché il pedone si trova sulla colonna [g] ed il bianco non dispone di spazio per scacchi laterali.

Dopo 18. Tg6 Rh7 il nero è in una botte di ferro.

Proviamo a spostare il pedone sulla colonna [f]

1. Rg5 Tb5+ 2. f5 Tb7 3. Th6 Rg7 4. f6+ Rg8 grazie all’attività della torre nera il finale è ancora pari.

5. Th4 Tb1 ora il nero dispone dei classici scacchi da dietro. 6. Tg4 Rf7 7. Tf4 Tb5+ ed essendo impedito al re bianco di sostenere il pedone il finale è chiaramente pari.

Proviamo a spostare il pedone sulla colonna [e].

1. Rf5 Tb7 2. Th6 Tb1 3. Th7+ Re8 4. e5 Tb6

Se il bianco vuole attivare il re ha bisogno di spingere il pedone. 5. e6 ed ora il nero dispone di una mossa che patta ed una che perde. Se compie l’errore di dare scacco con 5. … Tb5+ il bianco vince con 6. Rf6

Dopo 6. … Rd8 7. Th8+ Rc7 8. e7 Tb6+ 9. Rf7 al pedone bianco non può essere impedita la promozione.

Quindi il nero deve giocare la torre in modo che possa dare scacchi da dietro. Ad esempio 5. … Tb1

6. Rf6 Tf1+ 7. Re5 Te1+ ed il bianco se vuole evitare lo scacco perpetuo deve allontanare il re dalla difesa del pedone. E noi sappiamo che affinché il pedone possa essere promosso deve essere sostenuto dal re.

Per chi desidera seguire i risultati aggiornati può consultare il sito ufficiale del torneo.

Hits: 81

Top 5 mosse shock negli scacchi

Top 5

Top 5. Osserviamo alcune delle mosse più spettacolari giocate in secoli di storia scacchistica. L’ordine è puramente virtuale. Liberi di proporre altri esempi che vi hanno impressionato.

Nicolas Rossolimo vs Paul Reissman: 1-0

(Puerto Rico, 1967)

Stefan Levitsky vs Frank James Marshall: 0-1

(Breslau, 1912)

Evgeny Vladimirov vs Vladimir Epishin: (0-1)

(Tashkent, 1987)

Suat Atalik vs Gyula Sax: (1-0)

(Szeged, 1997)

Veselin Topalov vs Alexey Shirov: (0-1)

(Liranes, 1998)

La Nicolas Rossolimo Vs. Paul Reissman è continuata con 23. Dg6 Dc2 24. Th3 1-0 Se ora 24. … Dxg6 25. Cxg6+ fxg6 26. Txh7# Il pattern Cxg6+ e Th3# è valido anche con una 23ª  mossa diversa da quella giocata in partita.

La Stefan Levitsky Vs. Frank James Marshall è proseguita con 23. … Dg3 0-1 La difesa migliore per il bianco è costituita da 24. Dxg3 Ce2+ 25. Rh1 Cxg3+ 26. Rg1 Ce2+ 27. Rh1 Tc3 ed il nero con un cavallo in più si trova in grande vantaggio. La cattura della regina nera con un pedone (f) od (h) avrebbe condotto ad un rapido matto.

Nella Evgeny Vladimirov vs Vladimir Epishin il bianco ha giocato la brillante 26. Ah6 minacciando matto con Tg8++ e T1g7# Il nero si è difeso con 26. … Cg4 27. Th7+ Cxh6 28. Txh8+ Rxf7 29. Th7+ 1-0 Il nero si è arreso perché il bianco avrebbe catturato dapprima in b3 poi avrebbe conquistato un altro pezzo. Dopo 29. … Re8 30. axb3 Cf7 non funziona per via di 31. Tf1 ed il nero è nel baratro.

La 18ª mossa giocata nella Suat Atalik vs Gyula Sax è intuitiva. Il bianco è in svantaggio materiale. Grazie all’entrata in gioco del cavallo e al sacrificio della seconda torre riuscirà a creare un controgioco vincente. 18. Cf3 Dxh1 19. Cg5 g6 20. Cxf7+ Txf7 21. Axe6 ora il nero poteva minimizzare lo svantaggio per mezzo di 21. … Txf2. Tuttavia ha giocato la conservatrice 21. … Tg7 dopo 22. Af7 Txf7 23. e6 Rg8 24. Dd4 Rf8 25. exf7 Rxf7 il bianco minacciava scacco in g7 e promozione del pedone con scacco di scoperta 26. Dd7+ 1-0 Seguirebbe il matto con 26. … Rf8 27. Dg7+ Re8 28. Af6 e matto in due mosse imparabile.

Nella Veselin Topalov vs Alexey Shirov è stata giocata una mossa che non ha carattere forzante. Comunque il bianco ha accettato il sacrificio ed il finale per Topalov è risultato insostenibile. 47. … Ah3 48. gxh3 Rf5 49. Rf2 Re4 50. Axf6 d4 51. Ae7 Rd3 52. Ac5 Rc4 53. Ae7 Rb3 0-1 A 54. Re2 sarebbe seguito Rc2 ed il bianco è impossibilitato a tenere sotto controllo sia la casa a1 che la casa d1.

Hits: 63

Quiz di scacchi all’Hotel Boston

Quizi di scacchi

Lunedì pomeriggio dalle 15 alle 18 si è svolta una lezione di scacchi per ragazzi presso l’Hotel Boston di Cattolica.

Riccardo e Dante si sono alternati in partite di scacchi giocate con Andrea.

L’aspetto ludico è stato intervallato dalla proposta di risolvere alcuni quiz di scacchi. Anche il Presidente Marco Belemmi ha coaudiuvato la lezione fornendo utili imbeccate per i ragazzi.

Come al solito i quiz di scacchi sono stati selezionati sulla rivista Torre & Cavallo Scacco!

Chi non è potuto essere presente potrà risolverli stando comodamente seduto da casa.

Quiz n° 1

Il bianco muove e vince.

Quiz n° 2

Il bianco muove e vince.

Quiz n° 3

Il bianco muove e vince.

Quiz n° 4

Il nero muove e vince.

Quiz n° 5

Il nero muove e vince.

Soluzione quiz n° 1: 1. b4 ed il bianco conquista l’alfiere in e3.

Soluzione quiz n° 2: 1. Txg7+! Rxg7 2. Tg1+ Rh6 3. Df8+ Rh5 4. Df7+ Rh6 5. Dg7+ Rh5 6. Dxh7# Se il bianco avesse giocato 1. Dxd3 il nero avrebbe potuto difendersi con 1. … Ad7.

Soluzione n° 3: 1. Rh8! Te1 2. a7 Txe7 3. a8=D ed il bianco vinve il finale di donna contro torre. Se il bianco avesse giocato 1. Rh7? dopo Te1 2. a7 Txe7+ avrebbe perso il finale. Mentre dopo 1. Rf7 Tf1+ il bianco avrebbe l’opportunità di giocare nuovamente Rg8 e poi Rh8. Il piano di venire ad attaccare la torre non fuziona, perché se il nero gioca Tc8 si bloccano i pedoni bianchi, ed il re nero riesce a rientrare in soccorso.

Soluzione n° 4: 1. … De1+ 2. Rh2 Txh3+! 3. gxh3 Dxf2+ 4. Rh1 Af3#

Soluzione n° 5: 1. … Ad1 2. b5 Td4 3. Txd1+ Rxd1! Se 3. … Txd1 4. Rb4 ed il bianco pareggia.

Hits: 126

Hikaru Nakamura vince il Paris GCT

Hikaru Nakamura

Hikaru Nakamura vince il Paris GCT 2018.

Grazie ad una strabiliante prova nel torneo blitz Hikaru Nakamura ha rimontato il filippino Wesley So che si era imposto nel torneo Rapid.

Rispetto al torneo Your Next Move il margine di vantaggio di So era inferiore ed il giapponese ingaggiato dagli Usa non si è fatto sfuggire l’occasione per intascarsi i 37.500 $ del primo premio.

Paris GCT
Un passaggio di consegne tra Wesley So e Hikaru Nakamura.
Classifica torneo blitz Paris Gct 2018
  1. Hikaru Nakamura punti 12
  2. Levon Aronian punti 11
  3. Sergey Karjakin punti 10.5
  4. Maxime Vachier-Lagrave punti 10.5
  5. Wesley So punti 9
  6. Alexander Grishuk punti 9
  7. Shakiriyar Mamedyarov punti 8.5
  8. Viswanathan Anand punti 8
  9. Vladimir Kramnik punti 6
  10. Fabiano Caruana punti 5.5
Classifica Finale Paris CGT
  1. Hikaru Nakamura punti 23
  2. Sergey Karjakin punti 21.5
  3. Wesley So punti 21
  4. Levon Aronian punti 20
  5. Maxime Vachier-Lagrave punti 19.5
  6. Viswanathan Anand punti 17
  7. Alexander Grishuk punti 16
  8. Shakiriyar Mamedyarov punti 15.5
  9. Fabiano Caruana punti 13.5
  10. Vladimir Kramnik punti 13

Dopo il Your Next Move ed il Paris GCT Wesley So conduce il Grand Chess Tour con 21 punti. Al secondo posto troviamo Hikaru Nakamura con 20 punti. Terza piazza a favore di Sergey Karjakin con 19 punti. Seguono gli altri molto staccati.

 

Hits: 156

1° Campionato del Mondo a squadre per disabili

1° Campionato del Mondo a squadre per disabili

Sul sito della FIDE abbiamo letto il seguente annuncio.

Cari signore e signori,

Siamo onorati di annunciare che il 1° Campionato del Mondo a squadre per disabili si svolgerà a Dresda, in Germania, dal 14 al 21 ottobre 2018 sotto il patrocinio della World Chess Federation (FIDE). Il successo dei Campionati del Mondo per Disabili negli anni 2013-2015-2017 ci ha permesso di raccogliere molte esperienze. Abbiamo ricevuto un feedback estremamente positivo durante questi tornei e questo è ciò che ci spinge a creare un eccellente impianto per tutti i giocatori del 1° Campionato del Mondo a squadre per disabili, in modo che questo evento sia un’esperienza duratura per tutti i partecipanti.

Saremo lieti di accogliere gli sportivi della tua federazione in questo primo Campionato Mondiale.

Sii lì!

Dr. Dirk Jordan
Presidente del torneo

Viene allegato il bando del torneo.

In sintesi:

Turni di gioco 7

Ogni Federazione riconosciuta dalla FIDE ha il diritto di partecipare. La squadra dovrà essere composta da giocatori della stessa nazione. Vi possono essere delle squadre che rappresentano una struttura regionale. In teoria l’Italia potrebbe schierare una squadra per ogni Comitato Regionale. Ogni squadra deve essere composta da 4 giocatori ed ha il diritto di avere una riserva che sarà schierata sempre in quarta scacchiera.

Può essere schierata una squadra Junior la cui data di nascita dei giocatori sia succedente al 31 Dicembre 1999.

Ogni giocatore deve mostrare un documento che testimonia la propria disabilità.

Il tempo di riflessione è fissato in 90 minuti per eseguire 40 mosse + 30 minuti per il resto della partita con un incremento di 30 secondi per mossa.

Il periodo di attesa prima che sia dichiarata partita persa è di 15 minuti.

Sono previsti i seguenti titoli:

  • Squadra Campione del Mondo 2018 per persone con disabilità.
  • Squadra Femminile Campione del Mondo 2018 per persone con disabilità.
  • Squadra Junior Campione del Mondo 2018 per persone con disabilità.

Sono previsti i classici premi di squadra ed individuali.

I giocatori si possono registrare entro il 14 Agosto 2018 al seguente indirizzo mail: yvonne.ledfuss@schachfestival.de

Per maggiori informazioni potete consultare il sito ufficiale dell’evento.

 

 

Hits: 111

Paris GCT – Grand Chess Tour

Paris GCT

Paris GCT è la seconda tappa del Grand Chess Tour 2018.

Al termine del torneo Rapid (9 partite da 25 minuti più 10 secondi per mossa) guida Wesley So. Come era successo al recente torneo Your Next Move il filippino assoldato dagli Usa conferma la propria leadership in questa specialità.

Osserviamo risultati e parziale classifica dell’edizione 2018 del Paris GCT.

Turno 1
  1. Wesley So – Fabiano Caruana = 1-0
  2. Shakhriyar Mamedyarov – Viswanathan Anand = 1/2-1/2
  3. Sergey Karjakin – Maxime Vachier-Lagrave = 1/2-1/2
  4. Vladimir Kramnik – Hikaru Nakamura = 1/2-1/2
  5. Levon Aronian – Alexander Grischuk = 1-0
Turno 2
  1. Shakhriyar Mamedyarov – Wesley So = 1-0
  2. Hikaru Nakamura – Levon Aronian = 1/2-1/2
  3. Alexander Grischuk – Sergey Karjakin = 1/2-1/2
  4. Maxime Vachier-Lagrave – Fabiano Caruana = 1/2-1/2
  5. Viswanathan Anand – Vladimir Kramnik = 1-0
Turno 3
  1. Wesley So – Maxime Vachier-Lagrave = 1-0
  2. Sergey Karjakin – Hikaru Nakamura = 1/2-1/2
  3. Vladimir Kramnik – Shakhriyar Mamedyarov = 1-0
  4. Fabiano Caruana – Alexander Grischuk = 0-1
  5. Levon Aronian – Viswanathan Anand = 1/2-1/2
Turno 4
  1. Vladimir Kramnik – Wesley So = 0-1
  2. Shakhriyar Mamedyarov – Levon Aronian = 0-1
  3. Viswanathan Anand – Sergey Karjakin = 1/2-1/2
  4. Hikaru Nakamura – Fabiano Caruana = 1-0
  5. Alexander Grischuk – Maxime Vachier-Lagrave = 1-0
Turno 5
  1. Wesley So – Alexander Grischuk = 1-0
  2. Maxime Vachier-Lagrave – Hikaru Nakamura = 1/2-1/2
  3. Fabiano Caruana – Viswanathan Anand = 1/2-1/2
  4. Sergey Karjakin – Shakhriyar Mamedyarov = 1-0
  5. Levon Aronian – Vladimir Kramnik = 1/2-1/2
Turno 6
  1. Levon Aronian – Wesley So = 1/2-1/2
  2. Vladimir Kramnik – Sergey Karjakin = 0-1
  3. Shakhriyar Mamedyarov – Fabiano Caruana = 1/2-1/2
  4. Viswanathan Anand – Maxime Vachier-Lagrave = 1/2-1/2
  5. Hikaru Nakamura – Alexander Grischuk = 1/2-1/2
Turno 7
  1. Wesley So – Hikaru Nakamura = 1/2-1/2
  2. Alexander Grischuk – Viswanathan Anand = 1/2-1/2
  3. Maxime Vachier-Lagrave – Shakhriyar Mamedyarov = 1-0
  4. Fabiano Caruana – Vladimir Kramnik = 1-0
  5. Sergey Karjakin – Levon Aronian = 1/2-1/2
Turno 8
  1. Sergey Karjakin – Wesley So = 1/2-1/2
  2. Levon Aronian – Fabiano Caruana = 0-1
  3. Vladimir Kramnik – Maxime Vachier-Lagrave = 1/2-1/2
  4. Shakhriyar Mamedyarov – Alexander Grischuk = 1-0
  5. Viswanathan Anand – Hikaru Nakamura = 0-1
Turno 9
  1. Wesley So – Viswanathan Anand = 1/2-1/2
  2. Hikaru Nakamura – Shakhriyar Mamedyarov = 1/2-1/2
  3. Alexander Grischuk – Vladimir Kramnik = 0-1
  4. Maxime Vachier-Lagrave – Levon Aronian = 1-0
  5. Fabiano Caruana – Sergey Karjakin = 1/2-1/2

Paris GcT

Classifica Paris GCT
  1. Wesley So punti 12 W4 – D4 – L1
  2. Hikaru Nakamura punti 11 W2 – D7 – L0
  3. Sergey Karjakin punti 11 W2 – D7 – L0
  4. Levon Aronian  punti 9 W2 – D5 – L2
  5. Viswanathan Anand punti 9 W1 – D7 – L1
  6. Maxime Vachier-Lagrave punti 9 W2 – D5 – L2
  7. Fabiano Caruana punti 8 W2 – D4 – L3
  8. Alexander Grischuk punti 7 W2 – D3 – L4
  9. Shakhriyar Mamedyarov punti 7 W2 – D3 – L4
  10. Vladimir Kramnik punti 7 W2 – D3 – L4

Classifica Finale.

Hits: 22

Partita Italiana – lichess.org

partita italiana

La Partita Italiana è tornata di moda. La via più semplice per studiarne le sottigliezze è quella di fare pratica. Uno strumento che suggeriamo è il portale di scacchi lichess.org. Il gioco digitale è il metodo di allenamento che permette di abbattere le distanze e mettere in comunicazioni utenti ubicati in ogni parte del mondo. La Partita Italiana è ricca di espedienti tattici. Nella Partita Italiana la strategia concerne il controllo delle case chiave. Il gioco ha carattere aperto e sono escluse lunghe manovre di pezzi che per un esordiente sarebbe difficile comprendere.

Oggi osserveremo una partita giocata in quella cadenza che su lichess è definita classical. Avremo modo di vedere all’opera due scacchisti che hanno applicato alcune idee tipiche della Partita Italiana.

Se la partita è stata di vostro gradimento ci si può vedere su lichess.org e buona Partita Italiana a tutti.

Hits: 78

Mercoledì pomeriggio all’Hotel Boston

Hotel Boston

Mercoledì pomeriggio all’Hotel Boston si svolge il consueto meeting scacchistico. L’ampia veranda è ideale per accogliere gli appassionati del nobil gioco. Una sfida alla calura estiva ed una sfida ai classici avversari.

Hotel Boston

Davide Caminneci e Claudio Bonelli sono classici antagonisti tra i soci dell’Accademia Scacchistica “La Regina”. Per loro la sessione scacchistica si è conclusa con una vittoria a testa. Il loro livello di gioco si è innalzato e le partite disputate hanno offerto interessanti spunti di riflessione.

Quiz del giorno

Il bianco muove e vince

Blitz all’Hotel Boston

Hotel Boston

Altra sfida di rilievo quella tra i due Consiglieri. Claudio Bonelli e Massimo Tomasetti hanno intavolato partite molto strategiche.

Osserviamo una posizione che si è verificata nel corso di questo meeting scacchistico.

L’ultima mossa del nero è stata Ah6 ipotizzando che il bianco volesse diminuire la pressione sulla casa e4. In effetti il bianco ha attaccato il cavallo in c5. E’ seguita una schermaglia tattica che ha portato il nero in leggero vantaggio.

Hotel Boston
Marco Belemmi titolare dell’Hotel Boston e Presidente dell’Accademia Scacchistica “La Regina” è opposto al Tesoriere Massimo Tomasetti.
  1. … axb4 2. axb4 Cxh3+!

L’idea è togliere di mezzo i difensori della casa e4.

3. gxh3 Axd2

Ipotesi

Forse ora anche il bianco si è accorto che dopo 4. Txd2 Cxe4 5. Txe4 Axe4 6. Dxe4 il nero dispone della vincente 6. … Dg5+

Il bianco si deve sottrarre allo scacco della donna nera. Quindi la regina catturerà la torre in d2 rimasta indifesa.

Per tale ragione il bianco ha proseguito con 4. bxc5 Axe1 5. Txe1

Ora il nero ha scelto la via più incisiva. Mosse aggressive come 5. … Dh4 che creano pressione sull’arrocco permetterebbero controgioco per mezzo di 6. cxd6 cxd6 7. Ag2

Grazie alla debolezza dei pedoni d6 e b6 la posizione del bianco è perfettamente giocabile. Se cade h3 cade pure d6.

Per tale motivo il nero ha optato per la solida 5. … bxc5!

A questo punto il bianco avrebbe dovuto consolidare la posizione per mezzo di 6. Ag2 e 7. Te3. Tuttavia ha scelto di sottrarsi alla pressione ed il nero ha aumentato l’attività dei propri pezzi.

6. De2 Ta2

Ora il nero minaccia sia Db8 che Axe4 con successiva Txb2.

Se 7. Tb1 può seguire 7. … Axe4 8. Dxe4 Dg5+ 9. Dg4 Dxg4+ 10. hxg4 Tb8 ed il nero guadagna l’alfiere in b2.

Il bianco ha provato a sciogliere la pressione. Finendo con il restituire il pezzo.

7. Ta1 Txb2 8. Dxb2 Axe4

Il vantaggio del nero è considerevole ed il bianco è privo di controgioco.

E’ seguita 9. De2 Dg5+ al quale il bianco avrebbe dovuto opporsi concedendo il cambio delle donne. Consapevole che il finale sarebbe stato perso ha scelto di mantenere i pezzi sulla scacchiera. 10. Rh2

Pattern

Per i giocatori di Est-Indiana la combinazione che seguirà dovrebbe far parte del loro bagaglio teorico.

10. … Df4+ 11. Rg1 Tf5!

Scacchi di torre al re nero sarebbero inutili. Il bianco è costretto a parare la minaccia 12. … Tg5+. Segue quindi 12. Ta3 Tg5+ 13. Tg3

La variante prosegue in modo forzato. 13. … Txg3+ 14. fxg3 Dxg3+ 15. Ag2

Vi è poco da riflettere. Il nero entra in un finale di re con tre pedoni di vantaggio. 15. … Dxg2+ 16. Dxg2 Axg2 17. Rxg2

Si può vincere in modi svariati. La via più veloce è quella di sostenere il pedone passato con il re ed al contempo liberare un secondo pedone sulla colonna (g) o (h). Il nero ha scelto di portare il re in d7 per avanzare il pedone arretrato in c7 ed avere due pedoni liberi sulle colonne (c) ed (e).

Soluzione al quiz del giorno

1. Axb6 axb6 2. Df3 con attacco al Ch5 e minaccia di matto in h7.

Hits: 38