Caffetteria Mazzini primo torneo dell’anno

Caffetteria Mazzini

Si è svolto giovedì sera presso la Caffetteria Mazzini il primo torneo dell’anno all’Accademia Scacchistica “La Regina”. On line i risultati.

Primo posto per Marco Belemmi che sfrutta il ritardo al primo turno di Daniele  Andruccioli.

Daniele Andruccioli

La nostra storica quarta scacchiera parte per la Cornovaglia ed è stato un torneo salutistico in tutti i sensi.

Cresce il numero dei partecipanti arrivati fino a 9, l’appuntamento del Giovedì sera è diventato appetibile non solo per il vincitore che ha vinto la birra omaggio. Vedremo se sarà il caso di aggiungere qualche tavolino.

Hits: 28

Marco Sala vince il torneo di Natale 2018

Marco Sala vince il torneo di Natale 2018 con lo stesso punteggio e medesimo bucholz di Maurizio Brancaleoni che viene beffato dal bucholz totale. Sul sito dell’Accademia Scacchistica La Regina di Cattolica è possibile consultare classifica e turni.

I ragazzi dell’Accademia si sono ben comportati e li abbiamo fotografati in gruppo.

Federico Sparvoli vince il premio come primo under 16.

Congratulazione a tutti i partecipanti che hanno vinto una medaglietta.

Hits: 27

Chess 960 Vince Danyyil Dvirnyy

Chess-960

Danyyil Dvirrnyy ha vinto il torneo 960 disputato in Macedonia in occasione del Campionato Europeo blitz.

Questo torneo ha attirato 7 GM, 12 IM, 2 WIM e 7 FM. Dopo 9 turni, l’italiano GM Danyyil Dvirnyy ha ottenuto il primo premio con 8 punti. Tre giocatori hanno condiviso il secondo posto con 7/9, con la medaglia d’argento ottenuta da FM Bahadir Ozen e bronzo a IM Bogdan Belyakov dalla Russia.

Hits: 42

Magnus Carlsen è ancora Campione del Mondo

Magnus Carlsen è ancora campione del mondo di scacchi

Magnus Carlsen è ancora Campione del Mondo di scacchi.

Il ragazzo di Miami ci ha provato a metterlo in difficoltà nelle partite classiche. Prima a provato a fargli perdere la pazienza, poi ha provato a conquistare qualcosa in più di un semplice vantaggio posizionale. Nella dodicesima partita è sembrato Magnus ad avere il braccino corto e ad offrire il pareggio in quello che sembrava una posizione vantaggiosa.

Diciamo che gli spareggi rapid erano il traguardo a cui miravano entrambi.

Tuttavia fin dalla prima partita si è visto che la preparazione alla nuova cadenza di gioco era diametralmente opposta a quella vista fino ad ora. Carlsen era stato sorpreso dalla tenacia di Caruana nel gioco classico, ma con meno tempo a disposizione il maghetto che nutre sangue italiano non ha avuto i riflessi per coordinare le mosse giuste in un finale di torre con pedone in meno. I software dicono che vi erano ancora chance di salvezza grazie alla torre attiva, poi i pedoni collegati e passati del Campione del Mondo hanno emesso la sentenza.

Quello che stupisce è gara 2. Qui si è visto l’impreparazione psicologica al match di Caruana. L’americano cerca subito l’iniziativa, ma finisce al contrario in posizione passiva. Con il re nel mezzo e la torre h1 che non gioca, la mossa logica è arrocco. Tuttavia a causa di un sacrificio di cavallo si va incontro al perpetuo. In primis il Campione la deve giocare e probabilmente la gioca, ma intanto metti palla al centro e provi a resistere nella terza per dare tutto nella quarta. Sbagliando i calcoli si è trovato in posizione persa e ha rassegnato. Tutto il mondo aveva capito che la terza partita si sarebbe chiamata agonia.

Nella terza partita Caruana gioca la Difesa Siciliana, risorsa a cui ricorre quando è obbligato a vincere. Carlsen adotta il Sistema Marockzy, con i pedoni c4 ed e4, una scelta solida che sembra premiare la ricerca del pareggio. Tuttavia Carlsen incomincia a sbilanciarsi sul lato di re e Caruana ottiene le sue chance di rientrare in partita. Dopo il cambio dei pezzi Carlsen ha pedoni passati sul lato di donna e Caruana sul lato di re. Ancora una volta il tempo ha giocato la sua parte e l’amico di Miami ha cominciato a fare errori lasciando comparire una secondo regina bianca sulla scacchiera.

Alcuni hanno scherzato affermando che Magnus Carlsen si è confermato Campione del Mondo nel gioco Blitz, a onor del vero le partite erano rapid. Noi popolo italico possiamo consolarci guardando alle 12 partite classiche, dove è mancato un briciolo di esperienza in più per portare a casa quel punto che sembrava dovesse arrivare da un momento all’altro e poi non è arrivato. Chissà, siamo sicuri che l’astro di Miami ci riproverà e allora la storia avrà un altro finale.

Hits: 30

Torneo Gratutito a San Damaso

San Damaso

Gli amici di Modena ci informano che a San Damaso si svolgerà un torneo giovanile gratuito.

Il Circolo Scacchi Club 64 Asd Modena organizza un torneo giovanile CERG, valevole come seconda tappa del circuito provinciale modenese 2019.

3 tornei in programma: Emergenti per i ragazzi fino ai 12 anni alle prime esperienze di gioco, Talenti per i ragazzi fino a 14 anni con alle spalle un pochino più di esperienza e Genitori pensato per gli accompagnatori e giocatori non calssificati.

Essendo l’edizione di Natale del circuito C.E.R.G. questa tappa sarà completamente gratuita.

Hits: 5

Dylan Loeb McClain Tournament Report

Dylan Loeb McClain Tournament Report

Traduciamo dal sito ufficiale del Campionato del Mondo di Scaccchi il Dylan Loeb McClain Tournament Report.

Mercoledì, gara 9 del Campionato del Mondo tra lo sfidante Fabiano Caruana e il Campione in carica Magnus Carlsen ha prodotto lo stesso risultato delle altre 8 partite: un paregggio. Le 9 patte consecutive in un Campionato del Mondo di Scacchi sono un record.

Il match è diventato uno scontro tra l’irresistibile vigore (Carlsen) e l’impassibile opposizione (Caruana).

Nella nona partita il 27enne norvegese ha il bianco e come nella quarta partita inizia con la Partita Inglese 1. c4.

Caruana replica con lo stesso sistema che ha usato nella partita precedente e il gioco segue lo stesso sentiero fino a che Carlsen varia con 9. Ag5

La mossa non cambia di molto la valutazione della posizione e alla mossa 16 Caruana prova già a ripetere la posizione forzando un pareggio con Ad5 e Ae4, la donna di Carlsen era finita sotto attacco.

Ovviamente dopo 17. Dd1 il Campione del Mondo evita la ripetizione. Caruana cambia subito l’alfiere di case chiare per il cavallo. Ciò sembra una imprecisione, dopo una serie di cambi, la struttura pedonale del nero viene spezzata, quindi finendo in posizione peggiore.

C0munque per Caruana il problema non era così grave e dopo un’altra serie di cambi, pur in posizione inferiore raggiunge un finale sostenibile.

La partita è continuata per altre 25 mosse. In verità non vi era una via per ottenere il punto intero e la patta è stata siglata dopo 56 mosse e 3 ore e 30 minuti di gioco.

Chi vincerà il match entro le 12 partite si aggiudicherà il 60% di 1,1 milioni di euro. Ogni vittoria corrisponde ad un punto ed il pareggio a mezzo punto. Chi raggiungerà 6,5 punti sarà dichiarato vincitore. Se si sarà costretti ad andare ai brevi match di spareggio, il vincitore guadagnerà il 55% del montepremi.

Il Match è organizzato sotto l’egida della World Chess Federation (FIDE), ossia la Federazione ufficiale e World Chess, che è l’organo ufficiale incaricato di organizzare il ciclo del Campionato del Mondo.

La sede dell’evento è il College in Holborn situato al centro di Londra, un istituto storico dallo Stile Vittoriano.

Le partite possono essere consultate in diretta sul sito ufficiale dell’evento.

Gli sponsor dell’evento sono:

  • PhosAgro una multinazionale che si occupa di fertilizzanti.
  • Kaspersky Lab una delle più grandi compagnie di sicurezza informatica.
  • S.T. Dupont una compagnia francese leader nei prodotti di lusso.
  • Pritek una compagnia a rischio di capitale, specializzata in tecnologia e servizi finanziari.
  • Unibet una agenzia di scommesse online che opera in più di 100 paesi.

La mancanza di risultati decisivi non ha smorzato la copertura mediatica del match.

Per la nona partita sono apparsi articoli su:

  • New York Times.
  • NBC News.
  • The Guardian.
  • The Daily Mail.
  • FiveThirtyEight.
  • Deadspin.

E solo per fare alcuni nomi…

Non vi è certo carenza di tensione, specialmente con solo 3 partite alla fine del match a cadenza classica.

Nel 2016 si andò al tie-break prima che Magnus Carlsen riuscisse a prevalere su Sergey Karjakin. Quel risultato fu estremamente eccitante.

Questo match sembra orientato ad avere lo stesso tipo di finale.

Gara 10 è fissata per le ore 3pm locali o GMT time. In Italia ore 16.00.

Hits: 13

Fabiano Caruana – Magnus Carlsen – Real Time

Fabiano Caruana - Magnus Carlsen - Real Time

Trasmissione in real time della ottava partita del match valevole per il titolo di Campione del Mondo di Scacchi, tra Fabiano Caruana e Magnus Carlsen.

Prima mossa prevista per le ore 16.00 del 19 Novembre 2018.

8ª partita Campionato del Mondo di Scacchi 2018

Attendiamo che i protagonisti facciano il loro ingresso nella sala da gioco.

  1. e4 c5

Ed è ancora Difesa Siciliana.

2. Cf3 Cc6 3. d4 cxd4 4. Cxd4 Cf6 5. Cc3 e5

Il Presidente voleva la Sveshnikov e così sia.

6. Cbd5 d6 7. Cbd5

Niente 7. Ag5 quindi niente mainline.

7. … Cxd5 8 exd5 Cb8 9. a4 Ae7 10. Ae2

Al solito Caruana esce con un leggerissimo margine con le sue varianti secondarie. Sarà un altro polpettone?

10. … 0-0 11. 0.0 Cbd7 12. Ad2

Komodo assegna la parità. Tuttavia il nero deve fare attenzione. Le sue chance di vittoria sono praticamente nulle.

Il database online afferma che Gelfand, il GM a cui non piace analizzare con i computer, ha pattato e poi perso con Oparin. Le statistiche totali dicono 3 vittorie bianco e 5 pareggi.

12. … f5 13. a5

Tutto secondo teoria se ascoltiamo Komodo. Il gioco è complesso, ma sembra che il bianco ne possa venire fuori con un leggerissimo margine.

13. … a6 14. Ca3

Il gioco del bianco sembra più agevole. Questa è la volta buona in cui Carlsen deve dimostrare di avere, realmente, una sensibilità difensiva superiore.

14. … e4

La novità di Magnus, in precedenza il bianco se la era cavata dopo 14. … Cf6 con 1 pareggio e una vittoria. Il norvegese gioca la migliore per cercare controgioco.

15. Cc4

Stanno giocando tutte le prime scelte del computer, ma Carlsen ha venti minuti in meno sull’orologio.

15. … Ce5 16. Cb6 Tb8 17. f4

Probabilmente preparata a tavolino per cercare un altro pareggio.

17. … exf3 18. Axf3

La presa al varco è l’unica mossa decente. Ora 18. … Cd7 o 18. … Af6 sono sul filo della parità.

Carlsen si sta impegnando a fondo per trovare la linea migliore, sono già passati 13 minuti dalla sua ultima mossa.

Posizione di analisi 1

18. … Cxf3 19. Dxf3 Af6 20. Tae1 Axb2 21. c3 Aa3 sembra una posizione tagliente.

Sembra esserci un pò di compenso per il bianco. Dubitiamo che Carlsen vi si intrufoli per tenersi il pedone.

Torniamo alla partita

18. … g5

E a questo punto il pareggio si fa più lontano. La preparazione casalinga deve essere finita.

 

19. c4

Incredibilmente Caruana sta giocando ancora lampo.

19. … f4

Anche 19. … Af6 sarà stata presa in considerazione. L’impressione è che se Caruana trova 20. Ac3 sarà dura per il Campione del Mondo.

20. Ac3

OUCH 10 minuti per trovarla. Sotto pressione è finito il nero. Quei pedoncini non vanno da nessuna parte. Il nero ha poche scelte.

  • Cxf3+
  • Tf7
  • h6

Il resto da al bianco troppo margine. Guardando ai suggerimenti dei motori 20. … Af5 21. c5 potrebbe reggere, ma che sofferenza!

20. … Af5

L’ha giocata. Stiamo un pò a vedere fino a dove arriva la preparazione di Caruana. Sembra che 21. c5 dia una fortissima iniziativa al bianco. 32 minuti e siamo ancora in attesa il nero sta minacciando Ad3 con attacco alla Torre f1 ed il pedone in c4. 21. c5 sembra lapalissiana.

21. c5

Arrivata ed ora Fabiano ha un +21 minuti sull’orologio.

21. … Cxf3 22. Dxf3 dxc5

Magnus si aspettava la leva del bianco ed ha giocato istantaneamente.

23. Tad1

Tuttavia sembra che Caruana oggi ne abbia qualcuna in più. Magnus è compromesso sul lato di re e tutto quello che può fare è cercare di bloccare la posizione, ma il cavallo bianco sembra Marengo.

23. … Ad6

Il primo blocco.

Fabiano Caruana iniziativa
Lo sfidante ha inchiodato il detentore ad una difficile difesa. Riuscirà lo scandinavo a tappare tutti i buchi. Sembra che da raccogliere non ci siano solo rape. Il punto sembra vicino.

24. h3

Ci siamo di nuovo. Caruana non è il Boa Constrictor, non riesce a stringere. Arriva lì lì, ma non riesce ad andare sul pianeta del Campione del Mondo.

24. … De8

Parola d’ordine: pezzi attivi e resistenza. Dopo 24. Dh5 la scacchiera cominciava ad illuminarsi come un flipper.

25. Cc4 Dg6 26. Cxd6 Dxd6 27.h4

Il bianco ha perso il vantaggio, ma gioca una mossa complessa. Chiamiamola mossa del Grande Maestro. L’idea è semplificare la struttura pedonale sul lato di re.

27. … gxh4

Ora il cambio delle regine appare logico.

28. Dxf4 Dxf4 29 Txf4 h5

Altro finale sterile. Dai mamma butta la pasta che è ora di cena.

Posizione di analisi 2

30. Txh4 Ag4

La torre deve fare i salti mortali per uscire dalla gabbia.

Torniamo alla partita

30. Te1

30. … Ag4 31. Tf6 Txf6 32. Axf6

Komodo dice che se uno dei due può vincere, si tratta del bianco.

32. … Rf7 33. Axh4 Te8 34. Tf1+ Rg8 35. Tf6 Te2

L’attività delle torri garantisce ad ambo i giocatori sufficiente controgioco.

36. Tg6+ Rf8 37. d6 Td2 38. Tg5

Cadono i pedoni passati e la patta è concordata.

E’ stata una partita live ove abbiamo visto crescere il vantaggio di Caruana, la sua preparazione è sembrata migliore, poi nel momento critico, quando deve scoccare la scintilla, si è acceso il lume della sera, quello della buonanotte.

Forse Caruana è come quel picchio che dai e ridai riesce a sfondare, non si sa come scalfire la corazza del leone, ma Caruana sta continuando a picchiare, al di là di ogni pronostico, vuoi vedere che una riesce a portargliela a casa!?

Hits: 44

Settima del match Carlsen VS. Caruana

Settima del match Carlsen VS. Caruana

Magnus Carlsen e Fabiano Caruana sono arrivati al settimo pareggio. Dopo la  brillante sesta partita ci accingiamo a vedere un’altra espressione di tecnica da parte dei due GM.

Magnus recrimina per non aver giocato in modo più incisivo alla 15ª mossa, ma il software sostiene la mossa giocata in partita. Come dire che tutti e due i giocatori stanno cercando un varco dietro un muro di granito.

Le mosse dei due campioni sono solide ed anche quando rischiano un qualcosina, lo fanno entro i limiti della loro superiore tecnica.

Poi vi è l’ausilio dei secondi che cercano di trovare buchi ove traforare è quasi impossibile.

1. d4 Nf6 2. Nf3 d5 3. c4 e6 4. Nc3 Be7 5. Bf4 O-O 6. e3 c5 7. dxc5
Bxc5 8. Qc2 Nc6 9. a3 Qa5

Abbiamo ricalcato le orme della seconda partita ove si era vista 10. Td1 Td8.  Nakamura è un esperto di 10. … Te8 ove riesce a pareggiare con Aronian, Ding e a vincere addirittura con Mamedyarov. I secondi di Carlsen senza aver trovato qualcosa su 10. … Td8, avranno suggerito al norvegese di provare qualcosa di nuovo.

10. Nd2 Qd8

La mossa preparata da Caruana con l’idea di effettuare cambi sulla casa c5. Se Carlsen volesse potrebbe ripetere la posizione con 11. Cf3 – Da5 12. Cd2 ecc…

11. Nb3

L’idea è approvata dai giocatori per corrispondenza

11. … Bb6

Una novità. 11. … Ae7 non ha trovato neanche mezzo punto nelle partite che si trovano nel database, ma il dislivello tra bianco e nero era molto evidente.  Ad ogni modo Komodo asserisce che il bianco è in vantaggio.

12. Be2

Questa è una mossa timida. Da collaudare 12. Td1 che sembra offrire al bianco le migliori chance.

12. … Qe7 13. Bg5 dxc4

Unica linea che offre al nero la parità

14. Nd2

Se 14. Axc4 Ad7 ed il bianco ha circa un pugno di mosche nelle mani.

14. … Ne5

La mossa che proteggendo c4 obbliga il bianco a fare qualche concessione.

15. O-O Bd7 16. Bf4 Ng6 17. Bg3 Bc6 18. Nxc4

Il pedone è stato recuperato, ma i pezz neri sono attivi e possono sfruttare la colonna aperta per alleggerire la posizione.

18. … Bc7 19. Rfd1 Rfd8 20. Rxd8+ Rxd8 21. Rd1 Rxd1+ 22. Qxd1 Nd5 23. Qd4 Nxc3 24. Qxc3 Bxg3 25. hxg3 Qd7

Il nero è uscito bene dai cambi. Komodo spara un 26. f4 andando a cercare un margine, ma Carlsen che non ha alcuna voglia di entrare in complicazioni indebolendo l’ala di re, se la cava con qualcosa di più semplice.

26. Bd3 b6 27. f3 Bb7 28. Bxg6 hxg6

Senza debolezze possiamo definire la posizione in equilibrio.

29. e4 Qc7 30. e5 Qc5+ 31. Kh2 Ba6

Ora il bianco è costretto a cambiare le donne e l’alfiere di casa chiara è altrettanto forte del cavallo bianco che ha trovato l’avamposto.

32. Nd6 Qxc3 33. bxc3

Il cavallo in d6 fa niente più che bella figura.

34. f6 34. f4 Kf8 35. Kg1 Ke7 36. Kf2

Naturalmente i re si dirigono verso il centro.

36. … Kd7 37. Ke3 Bf1 38. Kf2 Ba6 39. Ke3 Bf1

A causa della debolezza del pedone in g2 il re bianco è costretto a restare in difesa.

40. Kf2 siamo giunti alla 40ª ed in un finale piatto i duellanti si spartiscono la fetta di torta.

Hits: 17

Magnus Carlsen – Fabiano Caruana – 4 ª del match

La quarta partita del match Magnus Carlsen – Fabiano Caruana è stata una dimostrazione di stile da parte del Campione del Mondo. Caruana si sta dimostrando molto solido arrivando quasi ad essere irriverente per l’assenza di rischi con le quali sta conducendo le proprie partite quando dispone del bianco.

Carlsen dimostra che anche lui può pattare in qualsiasi momemento, ma lo fa dando ai propri pezzi la casa ideale, avendo una posizione ariosa, ove il vantaggio di spazio gli permette di mantenere l’iniziativa anche in una posizione assolutamente piatta.

1. c4 e5 2. Nc3 Nf6 3. Nf3 Nc6 4. g3 d5 5. cxd5 Nxd5 6. Bg2 Bc5 7.
O-O O-O 8. d3 Re8

Siamo in una Partita Inglese, la situazione è tranquilla e Caruana ripropone la mossa che gli ha permesso di pareggiare contro So nel recente match al Paris CGT.

9. Bd2 Nxc3 10. Bxc3 Nd4 11. b4

La novità di Carlsen, al posto di 11. Tc1 il norvegese prova a conquistare spazio.

Bd6

Il gioco è pari, ma Komodo asserisce che il bianco può conquistare l’iniziativa.

12. Rb1

Non così, forse anche Magnus aveva studiato la più precisa 11. … Ab6

Nxf3+ 13. Bxf3 a6 14. a4 c6 15. Re1 Bd7

La posizione è in armonia.  Il bianco non riesce a sfruttare l’attacco di minoranza e nessuno dei due colori è troppo passivo da subire una qualche sorta di accerchiamento.

16. e3 Qf6 17. Be4 Bf5 18. Qf3 Bxe4 19. Qxf6 gxf6 20. dxe4 b5

La struttura dei pedoni è cambiata e Caruana si premura dal ritrovarsi con un pedone debole che possa divenire bersaglio su colonna aperta.

21. Red1 Bf8 22. axb5 axb5 23. Kg2 Red8 24. Rdc1 Kg7 25. Be1 Rdc8 26.
Rc2 Ra4

Ecco il controgioco del nero, se il bianco si concentra su c6 anche b4 cadrà.

27. Kf3 h5 28. Ke2 Kg6 29. h3 f5 30. exf5+ Kxf5 31. f3

Questa posizione in cui i pezzi possono agire in modo dinamico è valutata con assoluta parità dal software.

Be7 32. e4+ Ke6 33. Bd2 Bd6 34. Rbc1 1/2-1/2

Le reciproche debolezze stanno per essere eliminate. Il Campione del Mondo scioglie la tensione offrendo il pareggio. Dopo le 3 battaglie iniziali un segno distensivo da colui che in molti non danno più come favorito.

Il match è apertissimo. Oltre all’aspetto agonistico possiamo gustarci il sottile aspetto psicologico che sovrasta sui due contendenti.

Hits: 20