Ding Liren torna alle competizioni

Ding Liren
Ding Liren a casa con un amico, mentre recupera dall’infortunio.

La Xinhua News Agency riporta che Ding Liren giocherà un match contro Veselin Topalov nella sua città natale di Wenzhou dal 10 al 14 Agosto. Il numero uno cinese è guarito dall’incidente avuto in bicicletta il 31 Maggio, durante il torneo Altibox, che lo ha portato in ospedale con una frattura dell’anca. I medici avevano raccomandato di prendersi dai 3 ai 6 mesi di pausa, ciò ha costretto Ding a saltare diversi eventi già programmati:

  • Il Ningbo TV Fast Game.
  •  Il match con il GM cecoslovacco Navara.
  • La National Chess League.

Tuttavia il suo recupero è stato così veloce che è stato in grado di tornare all’attività dopo appena dieci settimane.

I due Grandi Maestri giocheranno quattro partite con un controllo del tempo di 90 minuti per 40 mosse e il resto del gioco in 30
minuti più 30 secondi per mossa a partire dalla prima mossa. Il vincitore riceverà $ 20.000, mentre il secondo classificato guadagnerà $ 10.000.

Mentre si sta riprendendo a casa, i media cinesi ci informano che, Ding ha occupato il suo tempo libero leggendo libri, guardando la Coppa del Mondo di Calcio e ha seguito l’abituale routine di allenamento per rimanere in forma. Per quanto riguarda il calcio, si definisce un “finto fan” – inizialmente ha sostenuto Italia, poi è passato all’Argentina. Anche se non è che porti proprio fortuna averlo come supporter è comunque un privilegio.

Parlando del campionato, Ding Liren ha detto: “La Chess League è una lega simile al calcio. Il campionato di calcio è ben sviluppato perché ci sono molti appassionati di quello sport. Ogni fine settimana i fan guardano il pallone e sostengono la loro squadra preferita. Questo per loro è come un’abitudine. Il significato dell’esistenza di una lega di scacchi potrebbe essere il medesimo. Anche se ciò non rientra ancora nelle preoccupazioni di tanti sostenitori, penso che la sua esistenza darebbe ai fan degli scacchi una nuova visione e nuovi pensieri”.

Dopo un anno intenso – tra cui una serie di 78 partite nel gioco classico senza sconfitte – Ding ha flirtato con i 2800, ed è frustrato da questo time out forzato, sta pensando di tornare indietro nel tempo quando rappresentò la Cina alla 40ª Olimpiade degli scacchi. Quindi ha confermato che a Batumi ci sarà!
Ding Liren nella National Leauge
Grazie alla China Chess Association per la foto in cui Ding Liren partecipa alla National Chess League.

La terza tappa della National Chess League 2018 si è appena conclusa a Jiaxing. Anche se Ding non è stato in grado di giocare, ha seguito da vicino i progressi della sua squadra Zhejiang e non si è sottratto dal suo ruolo di leader, approfittando dell’occasione per fare un pò di coaching.