Mediogioco – Consigli per giocare meglio

Il mediogioco è quella fase della partita in cui ci si lascia guidare dalla fantasia.

Mediogioco

Nel mediogioco vi un pezzo imprevedibile. Il cavallo con la sua mossa a L è molto apprezzato dai bambini. Tuttavia il cavallo ha anche delle debolezze. Ad esempio quando si trova sull’ultima traversa può essere infastidito dai pedoni. Gli effetti a volte sono deleteri.

Osserviamo gli sviluppi di una partita giocata da Bogoljubow ed Alekhine. Era il torneo di Hastings 1922.

Alekhine si inventa 1. … b4!

Bogoljubow entra in complicazioni 2. Txa8 bxc3. Il nero vincerebbe anche su 2. Da1 grazie ai cambi sulla colonna [a] ed alla spinta del pedone [b].

3. Txe8 c2!

4. Txf8+ Rh7

Ora il pedone nero viene promosso.

5. Cf2 c1=D+

6. Cf1 Ce1!

Con vantaggio vincente per il nero. Può seguire:

7. Th2 Cc2 con attacco decisivio al pedone e3.

Senza una adeguata struttura pedonale il castello del bianco crolla.

 

Hits: 58

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *