5 problemi comuni ai nuovi giocatori di scacchi

nuovi giocatori di scacchi

La pratica rende perfetti. Tuttavia i principianti necessitano anche di una piccola guida per sviluppare al meglio le loro partite di scacchi. BILL GORDON propone cinque suggerimenti che i nuovi arrivati dovrebbero tenere a mente per migliorare il loro gioco, evitare errori e rimanere concentrati sulla scacchiera. Per i dilettanti esperti o i guerrieri dei tornei, questi suggerimenti non saranno nulla di sconvolgente, ma perché non condividerli con i vostri nuovi amici entrati a far parte della nostra famiglia? GENS UNA SUMUS.

Suggerimenti per iniziare

Se ti sei appena avvicinato agli scacchi, è probabile che tu ripeta gli stessi errori da principiante, ma con un poco di pratica e un adeguato addestramento imparerai ad evitarli. Fare errori e apprendere nuove strategie è una parte inseparabile di questo complesso gioco. Quindi cerca di non perdere motivazione se le cose non vanno bene all’inizio. È fondamentale continuare a giocare ogni giorno e pensare agli scacchi nel tempo libero. Imparare gli errori comuni ti aiuterà a salire di livello e a diventare un giocatore di scacchi migliore.

Sviluppo insufficiente

La maggior parte dei principianti non si concentra abbastanza all’inizio del gioco e, di solito, gioca con uno o due pezzi. Trascurare lo sviluppo può costarti un gioco, e questo è il motivo per cui dovresti farlo bene.

Quando cominci una partita, cerca di non muovere lo stesso pezzo due volte (a meno che non sia forzato). In genere è meglio sviluppare rapidamente tutti i pezzi minori e arroccare prima di avventurarsi nel mediogioco. Una buona apertura ti aiuterà a migliorare il tuo bagaglio strategico e le probabilità di vincere la partita aumenteranno.

Giocare senza piano

Altro errore comune tra i principianti è quello di non avere un piano di gioco. Il nobil giuoco richiede una messa a fuoco di tutta la scacchiera e la conduzione di strategie impeccabili.

Certo, non puoi sapere cosa farà il tuo avversario, ma avere un buon piano ti porterà più vicino alla vittoria. È molto importante prestare attenzione alla metà campo avversaria e constatare se ci sono dei punti deboli. Una volta che li avrai visti, dovresti pianificare una serie di mosse che in grado di portarti in quella zona in modo da poterla attaccare. D’altra parte, dovresti anche migliorare la posizione dei tuoi pezzi più deboli, chiamati comunemente “cattivi” o “fuori dal gioco”.

Ignorare il piano dell’avversario

Avere un buon piano di gioco è essenziale per avere successo negli scacchi, ma ignorare il piano di gioco dell’avversario potrebbe vanificare le tue chance di vittoria.

Se stai pensando solo agli obiettivi, potresti perdere, facilmente, l’opportunità di difendere adeguatamente il tuo territorio. Ogni mossa che fa il tuo avversario non deve essere ignorata; prova a capire le sue intenzioni.

Predire i piani del tuo avversario è difficile. Avrai bisogno di giocare molte ore prima di dominare questo aspetto del gioco. Una migliore pianificazione e anticipazione appariranno in modo naturale nel tuo gioco, man mano che diventerai più esperto.

Perdita di concentazione

Anche una piccola variazione nella tua capacità di concentrazione può costarti la partita. Se non sei completamente concentrato e sveglio, è probabile che perderai la partita, indipendentemente dalla impeccabile conduzione strategica. Una svista può ribaltare il giudizio della posizione, facendoti perdere i favori del pronostico.

Per rimanere concentrato più a lungo, dovrai lavorare sulla resistenza fisica e mentale. Un allenamento regolare renderà il tuo corpo più forte e la tua mente più acuta. E’ importante allenarsi giocando partite a cadenza classica piuttosto che le divertenti, ma inique partite blitz.

Non studiare le partite degli altri giocatori

Se il tuo obiettivo è diventare bravo in qualcosa, dovrai studiare molto e smettere di ignorare l’autorità. Lo stesso vale per gli scacchi. Assicurati di imparare dai migliori giocatori e ascolta i loro consigli. Parlare con un grande giocatore o semplicemente analizzare le loro partite ti fornirà utili consigli sugli scacchi, e il tuo gioco migliorerà. Continua a provare nuove mosse e approcci diversi allo stesso problema. Tieni presente che l’esperienza degli altri può migliorare il tuo gioco, quindi tieni gli occhi e le orecchie ben aperti.

Pensieri conclusivi per i nuovi giocatori di scacchi

Gli scacchi sono molto più di una manciata di suggerimenti e dovresti esserne consapevole. Continua ad imparare giocando. La giusta combinazione di educazione, attività fisica, strategia e ambizione ti aiuterà a migliorare il tuo gioco, quindi vai avanti e inizia a lavorarci quotidianamente.

La gente dice che la pratica rende perfetti, e questo vale anche per gli scacchi. Può darsi che non diventerai un giocatore di scacchi perfetto, ma potrai continuare a provare e a divertirti con questo magnifico gioco.


Bill Gordon è uno scritore freelance. Manifesta il suo entusiasmo nei giochi con scacchiera. Abita a Melbourne in Australia. Gli piace scrivere articoli inerenti lo stile di vita, che abbiano come argomento principale il gioco. Ha scritto numerosi articoli che sono stati pubblicati in vari blog. Quando non scrive ama trascorrere il tempo con sua moglie e cavalcando la sua bicicletta viaggiare lungo la costa.

Hits: 83

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *