Garry Kasparov vs. Viktor Korchnoj

Kasparov Korchnoj

La partita che andremo ad analizzare oggi è stata giocata in occasione del primo turno al torneo dei candidati del 1983. Si tratta della prima vittoria di Korchnoj contro Kasparov.

In posizione pari, ma inferiore, Kasparov sceglie di mantenere i pezzi sulla scacchiera. Si fosse rifugiato nel finale con le 4 torri avrebbe avuto ottime chance di pareggiare il finale.

Andiamo con ordine.

Garry Kasparov vs. Viktor Korchnoj

Londra, Novembre Dicembre, 1983.

1234567891011Total
Kasparov G0====11=1=1

7.0

Korchnoi V1====00=0=0

4.0

Hits: 112

Carlsen Magnus – Fabiano Caruana blitz Altibox Norway Chess

Altibox Norway Chess

Per decidere l’ordine di sorteggio del Altibox Norway Chess 2018 è stato disputato un torneo blitz vinto da Wesley So.

Classifica finale Blitz Altibox Norway Chess 2018
  1. GM Wesley So – 6/9
  2. GM Hikaru Nakamura – 5.5/9
  3. GM Viswanathan Anand – 5.5/9
  4. GM Magnus Carlsen – 5/9
  5. GM Shakhriyar Mamedyarov – 4.5/9
  6. GM Maxime Vachier-Lagrave – 4.5/9
  7. GM Fabiano Caruana – 4.5/9
  8. GM Sergey Karjakin – 3.5/9
  9. GM Levon Aronian – 3/9
  10. GM Ding Liren – 3/9

Osserviamo la Magnus Carlsen – Fabiano Caruana disputata in occasione del settimo turno.

Hits: 53

Top 10 siti di scacchi per google

TOP10

Il gioco online ha di gran lunga superato il gioco di scacchi al tavolino. Il così detto OTB (on the board) ha ruolo drasticamente marginale rispetto al gioco online.

Vediamo oggi quali sono i top 10 siti di scacchi per google:

1. Chess.com

Chess.com ha oltre 11 milioni di utenti. La sua diffusione è agevolata dall’avere la dizione chess (scacchi) nella sua direttory ed è quindi facilmente trovabile dall’utente amatoriale. Ha un bel forum con GM che pubblicano interessanti articoli. Tuttavia vi è pure molta pubblicità è questo è grande limite per coloro che hanno una connessione a consumo. Inoltre è invasivo e ci sono hackers che tentano di phishare l’account ed informazioni personali. Chess.com offre una funzionalità di training che però è limitata per i non membri. Insomma sta sfruttando la sua ampia popolarità a fini commerciali e quando gli utenti scopriranno altre piattaforme gratuite il suo declino sarà inesorabile.

2. Lichess.org

Lichess.org è una piattaforma di scacchi che si caratterizza per assenza di pubblicità e per il fatto di avere un codice opensource.

Il numero di utenti è in costante crescita e nell’ultimo periodo si è arricchito con la presenza del Campione del Mondo di scacchi. Il forum è suddiviso in varie lingue e gli utenti possono creare anche il loro forum personale o di club. Ci sono tutorial per imparare a giocare e si possono creare studi. Si può giocare anche a scacchi eterodossi come ad esempio: – Crazyhouse, Chess960, King Of The Hill, Three-Check, Antichess, Atomic, Horde, Racing Kings.

La funzione di training è gratuita ed illimitata. All’utente vengono sottoposte posizioni raggiunte in partita da altri utenti e per ogni risposta esatta viene assegnato un punteggio.

3. Chess24.com

Chess24 è una delle più nuove piattaforme di scacchi e una delle più complete. Puoi seguire i tornei dal vivo, giocare a scacchi o apprendere con video di scacchi di diversi maestri. E molti degli strumenti sono gratuiti! Una delle cose migliori è l’interfaccia perché ha uno stile fresco e moderno. E ogni giorno puoi seguire e leggere le ultime notizie sugli scacchi. Ha molti strumenti per tutti gli amanti degli scacchi! (Recensione di Alberto Chueca).

A mio avviso vi è troppa pubblicità e l’interfaccia grafica è poco chiara. I pezzi sono piccoli ed è molto facile commettere errori. Inoltre consuma troppa banda ed è sconsigliato per chi ha connessioni a consumo.

4. Chessbase.com

Chessbase è uno dei più famosi ed utili software di scacchi. All’interno del portale vengono pubblicate news quotidianamente. La pubblicità è limitata alla propaganda di software scacchistico. E’ anche possibile giocare partite online. La funzione guest è molto pratica. La scacchiera ha una grafica più che discreta e gli esercizi di tattica sono molto divertenti. Si possono anche visualizzare miriadi di video online.

5. Chess-Results.com

Chess-Result.com è il sito internazionale per visualizzare i tornei di scacchi.

L’archivio dei tornei di chess-results.com contiene più di 280.000 tornei da tutto il mondo, dai tornei di club fino ai Campionati europei e alle Olimpiadi degli scacchi. Ciò è reso possibile dal programma Swiss-Manager, un programma di amministrazione per i tornei di scacchi, che lavora a stretto contatto con chessresultings.com.

I tornei si possono seguire in tempo reale con la visualizzazione del turno odierno e della classifica turno per turno. Ci sono anche le statistiche individuali dei giocatori o delle squadre. E’ tradotto in molte lingue tra cui quella italiana.

6. Fide.com

Fide.com è il portale ufficiale della Federazione Scacchistica Internazionale. E’ possibile consultare il proprio rating fide e quello di tutti gli scacchisti del mondo. Vi sono le classifiche dei top 100 giocatori al mondo; sia in ambito maschile che femminile e giovanile. Vi è la sezione dedicata alle regole e alla commissione arbitrale. E’ anche possibile trovare informazioni sui principali tornei del mondo.

7. Chessgames.com

Chessgames è uno dei più grandi database di scacchi. La piattaforma festeggia i 16 anni ed è un riferimento per molti giocatori di ogni parte del mondo. Si può utilizzare per conoscere le partite famose, studiare aperture o finali di scacchi. Vi è una sezione dedicata alle notizie dove vi è un focus sui più importanti tornei del mondo. Vi è pure una sezione dedicata alla problemistica. Il forum potrebbe essere migliorato sotto il profilo grafico. Tuttavia ogni utente può creare il proprio profilo e fornire informazioni agli altri utenti.

8. Chesstempo.com

Chesstempo.com è il portale maggiormente utilizzato per fare esercizi di tattica online. Ha il più grande database di puzzle al mondo ed è utile per prepararsi ai tornei OTB. Vi è pure un forum dove si parla un pò di tutto.

9. Gameknot.com

Gameknot.com è un sito di scacchi indirizzato al gioco per corrisponenza. I membri hanno più funzionalità, mentre i guest possono giocare un numero partite contemporanee limitato. E’ possibile partecipare a match a squadre e la grafica è decente. Vi è pure la funzione allenamento. Tuttavia i guest possono risolvere un numero massimo di 10 quiz quotidiani.

La pubblicità ha nulla a che vedere con gli scacchi, ma è poco invasiva.

10. Chessbomb.com

Chessbomb.com è un portale nel quale è possibile seguire in tempo reale i più importanti tornei del mondo. E’ gratuito e senza pubblicità. Si può chattare con gli altri utenti previa registrazione e le partite possono essere osservate con l’ausilio di un motore di scacchi.

Hits: 188

John Owen e gli scacchi

John Owen

John Owen ottenne la sua prima istruzione alla Repton School, nel Derbyshire. Nel 1850 si laureò al Trinity College di Cambridge e ricevette il suo M.A. da Cambridge tre anni dopo. Fu ordinato dalla Chiesa d’Inghilterra nel 1851 e prestò servizio come Vicario di Hooton, Cheshire dal 1862 fino al suo ritiro nel 1900.

Il reverendo John Owen giocava con il nome di Alter.

John Owen era sufficientemente forte da giocare contro Paul Morphy o Johannes Zukertort e da battere Adolf Anderseen nella partita giocata a Londra nel 1862.

Owen continuò a giocare frequentemente e spesso con successo nei tornei britannici fino al 1890, ottenendo buoni risultati in diverse partite contro i migliori giocatori britannici, che erano essenzialmente professionisti di scacchi. Non ha mai gareggiato al di fuori delle isole britanniche.

La Difesa Owen, il cui inizio era di moda alcuni anni fa, prende il nome proprio da lui.

Osserviamo come il reverendo abbia resistito all’assalto di Anderseen e come abbia sfruttato l’indecisione del maestro tedesco per colpirlo con un contropiede micidiale.

Hits: 55

Tigran Gorgiev ed i suoi studi

Tigran Gorgiev
Tigran Gorgiev all’età di 30 anni.

Tigran Gorgiev è stato uno degli innovatori nella scuola compositiva sovietica. Lo si può considerare un leader romantico che influiva “sottovoce” anche nella cultura etica del lavoro. Nei suoi studi si notano la vittoria delle idee sulla materia. Colui che si trova in svantaggio di materiale riesce ad imporsi grazie alla profondità delle proprie idee. Una rivincita del lavoratore sulla classe dirigente.

Tigran Gorgiev ha composto centinaia di studi che nel corso degli anni sono stati raccolti in 3 libri.

 

libri di Tigran Gorgiev
Patrimonio letterario di Tigran Gorgiev.

Coloro che vorrebbero imitare il gioco rivoluzionario di Michail Tal è chiamato a risolvere 5 studi di colui che nel 1969 è stato nominato Maestro Internazionale della composizione.

Gorgiev 1927

Il bianco muove e vince

Gorgiev 1928 (1)

Il bianco muove e vince

Gorgiev 1928 (2)

Il bianco muove e vince

Gorgiev 1928 (3)

Il bianco muove e vince

Gorgiev 1970

Il bianco muove e vince

Soluzione Composizioni

Gorgiev 1927: 1. e5 Rxe5 2. b7 d1=D 3. Cxd1 Axc5+ 4. Ce3 ora a 4. … Ad6 segue 5. Cc4 ed il nero non può evitare la promozione del pedone. Quindi 4. … Axe3+  5. Rf1 ed il bianco vincerà il finale di donna.

Gorgiev 1928 (1): 1. Cg7+ Rg5 2. Cge6 Rh6 3. g7 Cf5+ 4. Rg4 Cxg7 5. Cd4 ed il nero sarà costretto ad automattarsi.

Gorgiev 1928 (2): 1. Cdc5 Txc5 anche dopo la più coriacea 1. … Rb5 2. Aa6+ il bianco guadagna la torre e dopo una precisa sequenza di mosse catturerà i due pedoni neri vincendo il finale. Tornando allo studio segue 2. Ad7+ Cc6 3. Cxc5+ Rb5 4. Ra4 ed ora se 4. … Rxa4 segue 5. Axc6# altrimenti il bianco è chiamato a vincere il finale di cavallo e alfiere.

Gorgiev 1928 (3): 1. Ab3 Se 1. … Tf1 il bianco vince con 2. Ae4 dopo 1. … Txd3 segue 2. Ce1+ Rxh2 3. Cxd3 Td4 4. Ce5 Txd6+ 5. Rc7 e la torre nera è in una gabbia. Può recarsi in una casa controllata dall’alfiere o finire con il prendere un doppio dal cavallo.

Gorgiev 1970: 1. Af2 Td3 2. Ae2 Td2 3. Af3+ Rh2 4. Ae3 Td3 5. Af4+ Rh3 6. Ae4 Td4 7. Af5+ Rh4 8. Ae5 Td5 9. Af6+Rh5 10. Ae6 Td6 11. Af7+ Rh6 12. Ae5 Td7 13. Af4+ Rg7 14. Ae8 Td5 15. Axb5 ed il bianco si ritrova tra le mani un finale vincente.

Grazie ai suoi studi medici Tigran Gorgiev scoprì la proprietà battericida dell’olio di fegato di merluzzo. L’idea gli fu sottratta e le grandi case farmaceutiche cominciarono a produrre il farmaco “Ekteritsid”.

Dopo la morte di Gorgiev il circolo della città di Kizlyar prese il suo nome.

Tigran Gorgiev
Il circolo di scacchi della città di Kizljar ha preso il nome da Tigran Gorgiev.

Nella prossima foto possiamo vedere il figlio ed il nipote del Maestro.

Boris Tigranovich Gorgiev, Sergei Tkachenko e Vladislav Gorgiev
Il figlio Boris Tigranovich Gorgiev, il saggista Sergei Tkachenko ed il nipote Vladislav Gorgiev.

Hits: 60

Marco Belemmi – Marco Sala – Torneo Sociale 2018

Marco Belemmi - Marco Sala

Marco BelemmiMarco Sala è stato il match clou nel terzo turno del Torneo Sociale 2018.

Il Presidente ha aperto di re come sua consuetudine. Il Direttore Sportivo ha adottato la Difesa Russa. L’idea di semplificare è consona allo stile del conduttore dei pezzi neri. Il bianco poteva ottenere una posizione migliore sia alla 14ª che alla 18ª mossa. Alla fine il pareggio sembra il risultato giusto.

Hits: 24

Maxime Vachier-Lagrave arte dell’attacco

Maxime Vachier-Lagrave

Maxime Vachier-Lagrave è stato il grande assente al campionato francese di scacchi 2017.

Analizziamo oggi una posizione raggiunta dall’astro della Marna per capire l’importanza dell’arrocco.

17. … Aa6!!

L’etoile francese escogita uno straordinario sacrificio di qualità. I motori di scacchi confermano che il sacrificio è non solo corretto, ma anche necessario. Ora il bianco deve eseguire mosse precise per mantenere l’equilibrio. Tuttavia quando il re è sotto assedio commettere errori è assai frequente.

18. Axa8 Txa8 19. e5

Komodo trova una linea di patta partendo da 19. Tc1

19. … Af8 20. Tc1?

Ora andava attivato il re in d2. Dopo 20. … Td8+ 21. Rc3 Ab4+ 22. Rb3 Tb8 23. Tbd1 Ae2 24. Td5 Ae1+ si sarebbe entrati in una variante di scacco perpetuo.

Ed al bianco conviene ripetere la posizione con 25. Ra3 Ab4+

Torniamo alla posizione raggiunta in partita.

20. … Td8 21. Tc2 Ab4+ 22. Cd2

Maxime Vachier-Lagrave gioca ora la mossa meno incisiva, ma che sotto il profilo estetico merita attenzione.

22. … a4 alla ricerca dello zugzwang.

Si poteva vincere con 22. … Ad3 e dopo 23. Tb2 Tc8 24. Rd1 Aa3

La minaccia di matto in c1 costringe il bianco a cedere la torre.

Vediamo come proseguire dopo la mossa giocata in partita.

23. Rd1 Ad3 24. Cf3? era necessaria 24. Cb1 con vantaggio del nero.

Ora il nero dispone di una mossa che guadagna come minimo la torre.

24. … Ae4+ ed in questa posizione il giovane Bellahcene ha abbandonato.

Se 25. Rc1

Maxime Vachier-Lagrave avrebbe continuato con 25. … Aa3+ e se 26. Rb1 Tb8+ 27. Ra1 Axc2

Ed il nero minaccia matto in b2 o in b1.

Hits: 134

Etienne Bacrot Campione francese 2017

Etienne Bacrot

Etienne Bacrot indiscusso favorito del 92° Campionato francese di scacchi 2017 vince grazie al sistema armageddon in quel di Agen.

Il Super GM Etienne Bacrot ha concluso il girone round robin con gli stessi punti del GM Laurent Fressinet.

I due si sono affrontati in 4 partite veloci di spareggio. La parità è perdurata ed è stata necessaria la quinta partita di spareggio in cui Fressinet ha giocato con i pezzi bianchi ed era obbligato a vincere. Bacrot aveva i pezzi neri e poteva anche pareggiare.

Vediamo il drammatico epilogo.

Campionato Nazionale di scacchi Francese 2017
Griglia partecipanti dopo 9 turni
Media elo : 2590Elo12345678910P.tiS.B.
1g Etienne BACROT2715½½½½11½½1625¼
2g Laurent FRESSINET2650½1½½½½½11623¾
3g Tigran GHARAMIAN2616½0½½½1½1120¾
4g Yannick GOZZOLI2592½½½½½011120¾
5g Sebastien MAZE2612½½½½½½½1½520¾
6g Maxime LAGARDE26070½½½½½11½519¾
7g Christian BAUER26500½01½½½11518½
8g Matthieu CORNETTE2609½½½0½0½½1416
9m Jean-Francois JOLLY2381½000000½½
10g Jean-Luc CHABANON24670000½½00½

Campionato Francese 2017.

Hits: 38

Danzando con le torri

Molto spesso le persone credono che nei finali ci sia poco da calcolare. Sulla scacchiera sono rimasti pochi pezzi e le possibilità tattiche sono limitate. . Tuttavia è vero l’opposto. Ci sono così pochi pezzi sulla scacchiera che ogni mossa risulta essere decisiva e bisogna essere estremamente precisi.

Nella posizione del diagramma i pezzi bianchi sono condotti dal GM Blagojevic Dragisa. I pezzi neri sono guidati dal tunisino Sahin Ozgun. Ci sono diverse mosse candidate. Solo una garantisce al nero la parità.

In partita è stata giocata 88. … Td7? Ma ora l’alfiere può scappare dal controllo della torre. 89. Ae4!

89. … hxg5 90. Re6 Rh6 91. Rxd7 Rg7 92. Re6 ed il nero ha abbandonato.

Guardiamo cosa può succedere se diamo alla torre nera una casa più sicura.

88. … Te3!

Ora il bianco ha due pezzi in presa e deve cercare una scappatoia alla minaccia hxg5 perché la casa f4 sarebbe inaccessibile al re bianco.

89. Rf6+ Txd3

90. Tg7+ Rh8

E la posizione non può essere forzata. La torre nera minaccia lo scacco sulla sesta traversa quindi 91. Rg6 non può essere giocata pena la perdita della torre in g7.

Potrebbe seguire 91. Te7 ma dopo 91. … Ta3 ci troviamo in una posizione di patta teorica.

La torre nera darà scacco in sesta traversa ed il bianco non potrà fare progressi.

Hits: 31

Charity Chess Championship

Charity Chess Championship

Più di venti Grandi Maestri tra cui Fabiano Caruana si sono riuniti a New York Domenica 20 Maggio. Si sono cimentati in tornei quadrangolari, un torneo blitz tra GM, simultanee ed altri eventi speciali. Il ricavato dell’evento andrà al Mount Sinai Hospital, laboratorio di ricerca traslazionale sul cancro ovarico. La donazione dello scorso anno a un’altra organizzazione benefica per il cancro ha superato i $ 20.000!

Al torneo blitz hanno partecipato i seguenti giocatori:

​GM Lev Alburt
​GM Marc Arnold
GM Maurice Ashley
​GM Sergei Azarov
​GM Oliver Barbosa
GM Joel Benjamin
​GM John Michael Burke
​GM Anatoly Bykhovsky
GM Pascal Charbonneau
GM Max Dlugy
GM John Fedorowicz
WGM Sabina Foisor
GM Robert Hess
GM Irina Krush
​GM Elshan Moradiabadi
GM Magesh Panchanathan
GM Mark Paragua
​​GM Arun Prasad
GM Michael Rohde
GM Alexander Stripunsky
IM Jay Bonin
IM Nicolas Checa

Il GM Maxim Dlugy è stato il vincitore del torneo blitz.

Max Dlugy

Oltre a Caruana (che proviene da Brooklyn) molti dei giocatori locali di New York si sono schierati a favore della causa per il secondo anno consecutivo, oltre ad alcuni ospiti extra fuori città.

Fab Fab ha giocato un match tandem contro il GM Robert Hess. Compagno di Caruana è stato Nico Werner Chasin elo 2222, mentre compagno di Hess è stato Bowe Harper Siegelson elo 1645.

Tandem Caruana Hess

 

Alcuni giorni prima dell’evento Robert Lee Hess aveva dichiarato ai giornalisti di Chessbase:

Ho partecipato all’evento lo scorso anno (Simultanea in tandem con il GM Marc Arnold e il GM Blitz Tournament) ed è stato un grande successo. Abbiamo interagito con molti fan, giocatori di scacchi ed in particolare con i bambini. L’evento è stato in grado di raccogliere una somma enorme per aiutare la lotta contro il cancro. Quest’anno, con una preparazione maggiore e un’esperienza di un anno, dovrebbe essere ancora migliore. È bello riunire così tanti appassionati di scacchi interessati a sostenere una grande causa. E quest’anno Fabiano si unirà per un divertente match in tandem. Non vedo l’ora di batterlo con i miei compagni di squadra.

Caruana Tandem Charity

Dai pezzi sul bordo della scacchiera è facile notare chi ha trionfato in questa particolare partita.

Ci siamo accorti dell’evento grazie ad un Tweet di Sabina Foisor in cui manifestava il suo supporto alla manifestazione. In precedenza aveva rilasciato una dichiarazione a chessbase:

Uno dei valori fondamentali della mia educazione è stato quello di aiutare gli altri, ogni volta che posso, come giocatrice professionista di scacchi, partecipo principalmente ad attività con speranze di benefici economici, anche se la principale soddisfazione per me deriva dal vincere le mie partite. È curioso vedere così tanti giocatori titolati e forti GM prendere parte a una causa che non riguarda l’interesse personale, ma profondamente appagante e significativa, sia spiritualmente che eticamente. Emanuel Swedenborg una volta disse: “La vera carità è il desiderio di essere utile agli altri senza alcun compenso”. Credo che questo sia davvero lo spirito di questo evento, sarò onorata di essere lì e gioire del fatto che sto contribuendo a una causa così nobile.

Sabina Foisor Irina Krush

Nella foto Sabina Foisor gioca con Irina Krush.

Tra gli eventi collaterali vi è stata un asta per beneficenza.

IM Anna Zatonskih ha vinto la scacchiera autografata usata nel Campionato Statunitense femminile del 2009.

Asta di beneficenza.

Quell’anno – il primo in cui il torneo si è tenuto al Chess Club e Scholastic Center di Sant Louis – Krush concluse al terzo posto e Foisor al sesto.

Per Caruana l’evento ha concluso un soggiorno negli Stati Uniti ed ora sarà impegnato nei tornei europei. Il primo evento sarà il Norway Chess.

Ringraziamo Vanessa Sun per le fotografie.

Hits: 34