Esercizi di scarico

Il Mondiale è in pausa ed anche noi effettueremo degli esercizi molto semplici.

In gergo calcistico dopo una dura sessione di allenamento, o dopo una partita, vengono definiti esercizi di scarico.

esercizi di scarico

Esercizio n° 1

Muove il nero
1. … Dxb7 2. Dg6! Dxb1! minacciando Tfa8.

Esercizio n° 2

Muove il nero
1. … Ce3 2. fxe3 Cxd3+ 3. Rf2 Cxb2 rimanendo con un pezzo di vantaggio.

 

Esercizio n° 3

Muove il nero
1. … Cxe7 2. Dh5 Cg6 ed il bianco rimane con un pezzo di vantaggio. Attenzione 2. … g6 3. Cf6+ Rf8 4. Dh6# è la variante da evitare.

 

Esercizio n° 4

Muove il bianco
1. Dxg6 Tf6 2. Cxf6+ vincendo facilmente.

 

Esercizio n° 5

Muove il nero
1. f2+ 2. Tfxf2 gxf2+ con facile vittoria.

Hits: 28

Fabiano Caruana – Magnus Carlsen – Real Time

Fabiano Caruana - Magnus Carlsen - Real Time

Trasmissione in real time della ottava partita del match valevole per il titolo di Campione del Mondo di Scacchi, tra Fabiano Caruana e Magnus Carlsen.

Prima mossa prevista per le ore 16.00 del 19 Novembre 2018.

8ª partita Campionato del Mondo di Scacchi 2018

Attendiamo che i protagonisti facciano il loro ingresso nella sala da gioco.

  1. e4 c5

Ed è ancora Difesa Siciliana.

2. Cf3 Cc6 3. d4 cxd4 4. Cxd4 Cf6 5. Cc3 e5

Il Presidente voleva la Sveshnikov e così sia.

6. Cbd5 d6 7. Cbd5

Niente 7. Ag5 quindi niente mainline.

7. … Cxd5 8 exd5 Cb8 9. a4 Ae7 10. Ae2

Al solito Caruana esce con un leggerissimo margine con le sue varianti secondarie. Sarà un altro polpettone?

10. … 0-0 11. 0.0 Cbd7 12. Ad2

Komodo assegna la parità. Tuttavia il nero deve fare attenzione. Le sue chance di vittoria sono praticamente nulle.

Il database online afferma che Gelfand, il GM a cui non piace analizzare con i computer, ha pattato e poi perso con Oparin. Le statistiche totali dicono 3 vittorie bianco e 5 pareggi.

12. … f5 13. a5

Tutto secondo teoria se ascoltiamo Komodo. Il gioco è complesso, ma sembra che il bianco ne possa venire fuori con un leggerissimo margine.

13. … a6 14. Ca3

Il gioco del bianco sembra più agevole. Questa è la volta buona in cui Carlsen deve dimostrare di avere, realmente, una sensibilità difensiva superiore.

14. … e4

La novità di Magnus, in precedenza il bianco se la era cavata dopo 14. … Cf6 con 1 pareggio e una vittoria. Il norvegese gioca la migliore per cercare controgioco.

15. Cc4

Stanno giocando tutte le prime scelte del computer, ma Carlsen ha venti minuti in meno sull’orologio.

15. … Ce5 16. Cb6 Tb8 17. f4

Probabilmente preparata a tavolino per cercare un altro pareggio.

17. … exf3 18. Axf3

La presa al varco è l’unica mossa decente. Ora 18. … Cd7 o 18. … Af6 sono sul filo della parità.

Carlsen si sta impegnando a fondo per trovare la linea migliore, sono già passati 13 minuti dalla sua ultima mossa.

Posizione di analisi 1

18. … Cxf3 19. Dxf3 Af6 20. Tae1 Axb2 21. c3 Aa3 sembra una posizione tagliente.

Sembra esserci un pò di compenso per il bianco. Dubitiamo che Carlsen vi si intrufoli per tenersi il pedone.

Torniamo alla partita

18. … g5

E a questo punto il pareggio si fa più lontano. La preparazione casalinga deve essere finita.

 

19. c4

Incredibilmente Caruana sta giocando ancora lampo.

19. … f4

Anche 19. … Af6 sarà stata presa in considerazione. L’impressione è che se Caruana trova 20. Ac3 sarà dura per il Campione del Mondo.

20. Ac3

OUCH 10 minuti per trovarla. Sotto pressione è finito il nero. Quei pedoncini non vanno da nessuna parte. Il nero ha poche scelte.

  • Cxf3+
  • Tf7
  • h6

Il resto da al bianco troppo margine. Guardando ai suggerimenti dei motori 20. … Af5 21. c5 potrebbe reggere, ma che sofferenza!

20. … Af5

L’ha giocata. Stiamo un pò a vedere fino a dove arriva la preparazione di Caruana. Sembra che 21. c5 dia una fortissima iniziativa al bianco. 32 minuti e siamo ancora in attesa il nero sta minacciando Ad3 con attacco alla Torre f1 ed il pedone in c4. 21. c5 sembra lapalissiana.

21. c5

Arrivata ed ora Fabiano ha un +21 minuti sull’orologio.

21. … Cxf3 22. Dxf3 dxc5

Magnus si aspettava la leva del bianco ed ha giocato istantaneamente.

23. Tad1

Tuttavia sembra che Caruana oggi ne abbia qualcuna in più. Magnus è compromesso sul lato di re e tutto quello che può fare è cercare di bloccare la posizione, ma il cavallo bianco sembra Marengo.

23. … Ad6

Il primo blocco.

Fabiano Caruana iniziativa
Lo sfidante ha inchiodato il detentore ad una difficile difesa. Riuscirà lo scandinavo a tappare tutti i buchi. Sembra che da raccogliere non ci siano solo rape. Il punto sembra vicino.

24. h3

Ci siamo di nuovo. Caruana non è il Boa Constrictor, non riesce a stringere. Arriva lì lì, ma non riesce ad andare sul pianeta del Campione del Mondo.

24. … De8

Parola d’ordine: pezzi attivi e resistenza. Dopo 24. Dh5 la scacchiera cominciava ad illuminarsi come un flipper.

25. Cc4 Dg6 26. Cxd6 Dxd6 27.h4

Il bianco ha perso il vantaggio, ma gioca una mossa complessa. Chiamiamola mossa del Grande Maestro. L’idea è semplificare la struttura pedonale sul lato di re.

27. … gxh4

Ora il cambio delle regine appare logico.

28. Dxf4 Dxf4 29 Txf4 h5

Altro finale sterile. Dai mamma butta la pasta che è ora di cena.

Posizione di analisi 2

30. Txh4 Ag4

La torre deve fare i salti mortali per uscire dalla gabbia.

Torniamo alla partita

30. Te1

30. … Ag4 31. Tf6 Txf6 32. Axf6

Komodo dice che se uno dei due può vincere, si tratta del bianco.

32. … Rf7 33. Axh4 Te8 34. Tf1+ Rg8 35. Tf6 Te2

L’attività delle torri garantisce ad ambo i giocatori sufficiente controgioco.

36. Tg6+ Rf8 37. d6 Td2 38. Tg5

Cadono i pedoni passati e la patta è concordata.

E’ stata una partita live ove abbiamo visto crescere il vantaggio di Caruana, la sua preparazione è sembrata migliore, poi nel momento critico, quando deve scoccare la scintilla, si è acceso il lume della sera, quello della buonanotte.

Forse Caruana è come quel picchio che dai e ridai riesce a sfondare, non si sa come scalfire la corazza del leone, ma Caruana sta continuando a picchiare, al di là di ogni pronostico, vuoi vedere che una riesce a portargliela a casa!?

Hits: 42

Settima del match Carlsen VS. Caruana

Settima del match Carlsen VS. Caruana

Magnus Carlsen e Fabiano Caruana sono arrivati al settimo pareggio. Dopo la  brillante sesta partita ci accingiamo a vedere un’altra espressione di tecnica da parte dei due GM.

Magnus recrimina per non aver giocato in modo più incisivo alla 15ª mossa, ma il software sostiene la mossa giocata in partita. Come dire che tutti e due i giocatori stanno cercando un varco dietro un muro di granito.

Le mosse dei due campioni sono solide ed anche quando rischiano un qualcosina, lo fanno entro i limiti della loro superiore tecnica.

Poi vi è l’ausilio dei secondi che cercano di trovare buchi ove traforare è quasi impossibile.

1. d4 Nf6 2. Nf3 d5 3. c4 e6 4. Nc3 Be7 5. Bf4 O-O 6. e3 c5 7. dxc5
Bxc5 8. Qc2 Nc6 9. a3 Qa5

Abbiamo ricalcato le orme della seconda partita ove si era vista 10. Td1 Td8.  Nakamura è un esperto di 10. … Te8 ove riesce a pareggiare con Aronian, Ding e a vincere addirittura con Mamedyarov. I secondi di Carlsen senza aver trovato qualcosa su 10. … Td8, avranno suggerito al norvegese di provare qualcosa di nuovo.

10. Nd2 Qd8

La mossa preparata da Caruana con l’idea di effettuare cambi sulla casa c5. Se Carlsen volesse potrebbe ripetere la posizione con 11. Cf3 – Da5 12. Cd2 ecc…

11. Nb3

L’idea è approvata dai giocatori per corrispondenza

11. … Bb6

Una novità. 11. … Ae7 non ha trovato neanche mezzo punto nelle partite che si trovano nel database, ma il dislivello tra bianco e nero era molto evidente.  Ad ogni modo Komodo asserisce che il bianco è in vantaggio.

12. Be2

Questa è una mossa timida. Da collaudare 12. Td1 che sembra offrire al bianco le migliori chance.

12. … Qe7 13. Bg5 dxc4

Unica linea che offre al nero la parità

14. Nd2

Se 14. Axc4 Ad7 ed il bianco ha circa un pugno di mosche nelle mani.

14. … Ne5

La mossa che proteggendo c4 obbliga il bianco a fare qualche concessione.

15. O-O Bd7 16. Bf4 Ng6 17. Bg3 Bc6 18. Nxc4

Il pedone è stato recuperato, ma i pezz neri sono attivi e possono sfruttare la colonna aperta per alleggerire la posizione.

18. … Bc7 19. Rfd1 Rfd8 20. Rxd8+ Rxd8 21. Rd1 Rxd1+ 22. Qxd1 Nd5 23. Qd4 Nxc3 24. Qxc3 Bxg3 25. hxg3 Qd7

Il nero è uscito bene dai cambi. Komodo spara un 26. f4 andando a cercare un margine, ma Carlsen che non ha alcuna voglia di entrare in complicazioni indebolendo l’ala di re, se la cava con qualcosa di più semplice.

26. Bd3 b6 27. f3 Bb7 28. Bxg6 hxg6

Senza debolezze possiamo definire la posizione in equilibrio.

29. e4 Qc7 30. e5 Qc5+ 31. Kh2 Ba6

Ora il bianco è costretto a cambiare le donne e l’alfiere di casa chiara è altrettanto forte del cavallo bianco che ha trovato l’avamposto.

32. Nd6 Qxc3 33. bxc3

Il cavallo in d6 fa niente più che bella figura.

34. f6 34. f4 Kf8 35. Kg1 Ke7 36. Kf2

Naturalmente i re si dirigono verso il centro.

36. … Kd7 37. Ke3 Bf1 38. Kf2 Ba6 39. Ke3 Bf1

A causa della debolezza del pedone in g2 il re bianco è costretto a restare in difesa.

40. Kf2 siamo giunti alla 40ª ed in un finale piatto i duellanti si spartiscono la fetta di torta.

Hits: 17

Esercizi di scacchi per 2100

Si preannuncia un 7° match con scambio di cortesie tra Caruana che avrà il bianco e Carlsen che difficilmente oserà prendersi dei rischi con il nero.

Ne approfittiamo per fare esercizi.

Esercizio n°1

Muove il bianco
1. Dh4! Tf1+ 2. Rg2 e il bianco guadagna una torre. Dopo 1. Dg5? Tf1+ 2. Rg2 f6 il nero fa in tempo a salvare entrambe le torri.

Esercizio n° 2

Muove il bianco
1. Dh6 Axh7 2. Te7 Dxe1 3. Txe1

 

Esercizio n° 3

Muove il bianco
1. Ce2 Af5 2. g4! Cf4 3. exf4 ed il bianco guadagna il pezzo.

 

Esercizio n° 4

Muove il nero
1. … Cxf3+ 2.Axf3 Axf3 se 3. Dxb2 segue Dd7 tessendo la rete di matto in g2.

 

Esercizio n° 5

Muove il nero
1. … Ac5 sfruttando il sovraccarico nella diagonale h1-a8 e sulla casa f2. 2. Rh3 Texf2 3. Txf2 Txf2 4. Dxc5 Dxc5 5. Cxc5 ed il nero rimane con qualità di vantaggio in posizione vincente. Se 2. Dxc5 Texf2+ 3. Txf2 Txf2 4. T8xf2 rimanendo con la qualità di vantaggio.

Hits: 49

La cattiveria negli scacchi

IM Smirnov T vs IM Praggnanandhaa R

Pubblicato da A.S.D. Circolo Scacchistico Bolognese su Lunedì 12 novembre 2018

Sono consapevole di cominciare a scrivere un post che potrebbe sollevare un polverone.

I bambini sentono la pressione esattamente come la sentono gli adulti.

Pensate forse che Smirnov fosse felice di difendere una posizione in cui può soltanto pareggiare? E come si sarà sentito Praggnanandhaa nel constatare che la fortezza bianca era inespugnabile.

2 secondi di incremento per ogni mossa, un margine irrisorio quando ci si deve sforzare di creare qualcosa.

Ebbene si, i bambini piangono e si arrabbiano quando non riescono ad ottenere ciò che vogliono, ma in genere coloro che piangono sono i migliori. “Imparare a metabolizzare la sconfitta e tornare immediatamente alla scacchiera perché per noi ci deve essere una sorte diversa”, il pensiero espresso dal bambino capace di sognare.

Chi si accontenta di giocare per diletto non raggiungerà quasi mai il livello di frustrazione raggiunto dai due protagonisti.

Ma gli scacchi sono la magia che va oltre il gioco e le lacrime sono quelle perle che ci fanno adorare qualcosa, sono un lasciarsi andare e sono patrimonio dei vincenti.

Si può perdere una partita, si può rimanere bloccati davanti un problema, poi si mettono i pezzi nella scatola e li si ritira fuori, per tornare a giocare al gioco più bello del mondo.

Gli scacchi sono l’essenza dell’emozione, vivila come ti riesce meglio, ma vivila perché quando avrai smesso di giocare, l’unica cosa che ti rimarrà è osservare le emozioni degli altri, o forse farai così tanti soldi che le emozioni avrai la possibilità di comprarle.

Noi si gioca sulla scacchiera in legno con 32 legnetti e preferiamo piangere e ridere mentre cerchiamo lo scaccomatto o la nostra partita immortale.

 

Hits: 33

Esercizi di scacchi mentre Carlsen e Caruana palleggiano

Passaggi indolori a centrocampo tra Carlsen e Caruana, ne approffittiamo per svolgere qualche esercizio di scacchi.

Esercizio n°1

Muove il bianco
1. Cxe6 Axh4 2. Cxc7 ed ora Tac8 3. Ce6! Se 3. … fxe6 4. Axe6+ conquistando il cavallo in d7.

 

Esercizio n° 2

Muove il bianco
1. Axc4 Axc4 2. bxc4 ed il bianco ha il pezzo in più. Se 1. bxc4? Dopo Da5 il nero ha forte controgioco sulle case nere.

 

Esercizio n° 3

Muove il bianco
1. Tc1 Txf2+ 2. Dxf2 Dxc1 3. Dxd4 ed il bianco emerge dalla combinazione con un pezzo in più.

 

Esercizio n° 4

Muove il bianco
1. Tc8+ Te8 2. Txe8+ Cxe8 3. Df5+ Cf6 4. Tc8+ Dxc8 5. Dxc8+ con facile vittoria.

 

Esercizio n° 5

Muove il nero
1. Axb3 Txc7 2. Axd5+ Rg1 3. Axc7 e il nero ha un pezzo in più.

Hits: 10

Magnus Carlsen – Fabiano Caruana – 4 ª del match

La quarta partita del match Magnus Carlsen – Fabiano Caruana è stata una dimostrazione di stile da parte del Campione del Mondo. Caruana si sta dimostrando molto solido arrivando quasi ad essere irriverente per l’assenza di rischi con le quali sta conducendo le proprie partite quando dispone del bianco.

Carlsen dimostra che anche lui può pattare in qualsiasi momemento, ma lo fa dando ai propri pezzi la casa ideale, avendo una posizione ariosa, ove il vantaggio di spazio gli permette di mantenere l’iniziativa anche in una posizione assolutamente piatta.

1. c4 e5 2. Nc3 Nf6 3. Nf3 Nc6 4. g3 d5 5. cxd5 Nxd5 6. Bg2 Bc5 7.
O-O O-O 8. d3 Re8

Siamo in una Partita Inglese, la situazione è tranquilla e Caruana ripropone la mossa che gli ha permesso di pareggiare contro So nel recente match al Paris CGT.

9. Bd2 Nxc3 10. Bxc3 Nd4 11. b4

La novità di Carlsen, al posto di 11. Tc1 il norvegese prova a conquistare spazio.

Bd6

Il gioco è pari, ma Komodo asserisce che il bianco può conquistare l’iniziativa.

12. Rb1

Non così, forse anche Magnus aveva studiato la più precisa 11. … Ab6

Nxf3+ 13. Bxf3 a6 14. a4 c6 15. Re1 Bd7

La posizione è in armonia.  Il bianco non riesce a sfruttare l’attacco di minoranza e nessuno dei due colori è troppo passivo da subire una qualche sorta di accerchiamento.

16. e3 Qf6 17. Be4 Bf5 18. Qf3 Bxe4 19. Qxf6 gxf6 20. dxe4 b5

La struttura dei pedoni è cambiata e Caruana si premura dal ritrovarsi con un pedone debole che possa divenire bersaglio su colonna aperta.

21. Red1 Bf8 22. axb5 axb5 23. Kg2 Red8 24. Rdc1 Kg7 25. Be1 Rdc8 26.
Rc2 Ra4

Ecco il controgioco del nero, se il bianco si concentra su c6 anche b4 cadrà.

27. Kf3 h5 28. Ke2 Kg6 29. h3 f5 30. exf5+ Kxf5 31. f3

Questa posizione in cui i pezzi possono agire in modo dinamico è valutata con assoluta parità dal software.

Be7 32. e4+ Ke6 33. Bd2 Bd6 34. Rbc1 1/2-1/2

Le reciproche debolezze stanno per essere eliminate. Il Campione del Mondo scioglie la tensione offrendo il pareggio. Dopo le 3 battaglie iniziali un segno distensivo da colui che in molti non danno più come favorito.

Il match è apertissimo. Oltre all’aspetto agonistico possiamo gustarci il sottile aspetto psicologico che sovrasta sui due contendenti.

Hits: 19

Grazie a Vignola – GENS UNA SUMUS

Torneo di Vignola Rocca

RECORD di partecipazione per la 2° edizione del torneo Internazionale Vignola Città degli scacchi, con 293 iscritti nei quattro tornei previsti il torneo si piazza di diritto al primo posto in Italia per un torneo week end nella storia della Federazione Scacchistica Italiana.

A cura del circolo scacchistico Club 64 Asd di Modena (www.club64.it) che ha dato la possibilità a tutti i partecipanti, gli accompagnatori e semplici curiosi di immergersi per 3 giorni in una gigantesca scacchiera.

Infatti oltre al torneo sono state numerose le attività collaterali dalla partita su una scacchiera gigante dove dei bambini impersonavano i vari pezzi al grande maestro Djuric Stefan che si è reso disponibile a giocare delle partite amichevoli con i passanti offrendo un gelato a chiunque riuscisse a resistere 30 mosse. Passando dalla conferenza sull’utilizzo degli scacchi in campo medico unica nel suo genere a livello planetario che non si è tenuta a New York ma nella più vicina Vignola.

Il tutto passeggiando per il centro storico di Vignola guardando le varie vetrine a tema scacchistico o degustando un un caffè nei bar della città con le bustine da zucchero del torneo o facendo acquisti nelle numerose bancarelle accorse per l’occasione.

Ogni giocatori grazie ai numerosi sponsor ha ricevuto un vasetto di marmellata di Vignola, un buono per un caffè è un buono per una degustazione di vin brule’ e si sono giocati a colpi di scacco matto i vari premi del copioso montepremi di 4500 euro messi in palio.

Ed ora i ringraziamenti doverosi. Si ringrazia:

La start up Certabo per averci fornito 2 scacchiere digitali con il loro nuovo sistema che hanno permesso di vedere in diretta e rivedere le prime 2 scacchiere del torneo A.

I vari circoli che hanno collaborato prestando materiale dato che nessun circolo ha le forze necessarie per mettere in campo 150 orologi digitali e scacchiere, sicuramente non noi, quindi grazie al circolo scacchistico bolognese, al circolo scacchistico estense di Ferrara del torneo gemellato Florence Move per il materiale prestato, alla scuola popolare di Scacchi di Roma e al circolo Mantova scacchi.

Grazie a Luigi Di Trapani che per tutti i mesi pre torneo si è dedicato dopo alla sera far combaciare i pagamenti on-line ricevuti e la lista di iscritti su Vesus raccogliendo i vari input delle svariate persone che a nome del club hanno raccolto gli iscritti.

Grazie al team di Arbitri composto da Antonio Sfera, Massimo Maione, Graziano Ballista, Lucchi Sauro, Fabrizio Ballotti, Andrea Vezzelli e Luciano Panini che capitanati dal nostro fiduciario Angelo Mancini hanno garantito il rispetto delle regole e fornito assistenza a tutti i giocatori in sede di gioco.

Si ringraziano tutti i numerosi volontari della città di Vignola capitanati dalle signore Tamara Grassi e Pina Ricci che hanno pensato alla pulizia dei saloni, al trasporto tavoli e tutta quella serie di piccole ma necessarie operazioni essenziali quando in 500 metri quadrati si concentrano più di 500 persone. Se i giocatori avevano le tovaglie sotto le scacchiere, le penne per scrivere le partite o potevano andare in un bagno decente è merito di queste persone che lo hanno reso possibile.

Sicuramente non siamo stati perfetti e molte cose le potevamo fare meglio, ma a nome di tutto i consiglieri del Club 64 vi volevo ringraziare di cuore. Questo torneo è venuto molto bene sopratutto grazie ai numerosi giocatori che ci hanno voluto accordare fiducia, senza i giocatori e le loro famiglie tutto questo non sarebbe successo.

Grazie mille e mille volte grazie a tutti. GENS UNA SUMUS

Hits: 38

Esercizi di scacchi del Martedì

Esercizio n° 1

il bianco muove
1. Txb1 Ta8 2. Db3 Cc4 3. Dxc4

Esercizio n° 2

Muove il bianco
1. Dxf4 Txf4 2. Txf4

Esercizio n° 3

Muove il nero
1. … Txa6 2. Axb5+ Tcc6 3. Axa6+ Txa6

Esercizio n° 4

Muove il bianco
1. dxc5 C6d7 2. DXb7 Cxa6 3. Dxa6

Esercizio n° 5

Muove il nero
1. … c5 2. Ce6 Axe6 3. Cxg6 Axc3 4. Cxf8 Txf8

Sondaggio

 

Hits: 7

World Challenge Arena – Tornei 10+30” su lichess.org

Può diventare la moda del momento.

Giocare tornei da 10 minuti con incremento 30 secondi per mossa.

Giulio Cremonese sta provando a vivacizzare le serate invernali con questi tornei che hanno tutto dell’amichevole e che che offrono a tutti il brivido di provare a vincere un torneo. Per ora siamo sul free, se raggiungiamo i numeri dei tornei in cui gioca Carlsen chissà che gli organizzatori aggiungano un incentivo economico.

Il 3° World Challege Arena ha visto i seguenti risultati:

  1. Max Monti 1664 punti 2-2-0punti 4
  2. Paky 1886punti 2-0-1punti 3
  3. momor 1640punti 2-0punti 2
  4. nicap 1692punti 0-2punti 2
  5. Giulio Cremonese 1680punti 0-0-2punti 2
  6. mpife58 1800punit 1punti 1
  7. gitu 1886non ha completato partitepunti 0
  8. rampichino 1819non ha completato partitepuniti 0

Il prossimo evento sarà organizzato Venerdì 16 Novembre dalle ore  21 alle ore 24. Referente del progetto è Giulio Cremonese.

L’evento sarà un torneo privato schermato con password che Giulio vi fornirà. Il target del torneo è Under 2000.

Vi sarà un vincitore assolluto è un vincitore Under 1600.

Obiettivo di questi tornei e farli riconoscere dalla piattaforma ufficiale lichess.org in modo che come i tonei dei giocatori titolati siano offerti degli incentivi, anche in libri, per i vincitori dell’evento.

Sondaggio

 

Hits: 12