♜2° Torneo “Vignola Città degli Scacchi” 9-11 novembre♜

♜2° Torneo “Vignola Città degli Scacchi” 9-11 novembre♜

♜2° Torneo "Vignola Città degli Scacchi" 9-11 novembre♜

Tornei Premi e Rimborsi Spese

Torneo A ELO>1900

L’organizzazione si riserva 2 wild card.

1° classificato = 600€ + Trofeo

2° classificato = 400€ + Trofeo

3° classificato = 300€ + Trofeo

4° classificato = 200€

5° classificato =150€

Classifica Regine degli Scacchi

1° classificato = 300€ + Trofeo

2° classificato = 200€ + Trofeo

3° classificato = 100€ + Trofeo

Fascia 2000-2200

1° classificato = 90€

2° classificato = cesto prodotti locali

Fascia <2000

1° classificato = 80€

2° classificato = cesto prodotti locali

Torneo B elo <2000

1° classificato = 400€ + Trofeo

2° classificato = 300€ + Trofeo

3° classificato = 200€ + Trofeo

4° classificato = 100€

5° classificato = cesto prodotti locali

Fascia 1700-1800

1° classificato = cesto prodotti locali

2° classificato = cesto prodotti locali

Fascia <1700

1° classificato = cesto prodotti locali

2° classificato = cesto prodotti locali

Torneo C Elo <1750

1° classificato = 250€ + Trofeo

2° classificato = 150€ + Trofeo

3° classificato = 100€ + Trofeo

4° classificato = 2 kg di Parmigiano Reggiano

5° classificato = 1,5 kg di Parmigiano Reggiano

Fascia <1600

1° classificato = cesto prodotti locali

1° classificato = materiale scacchistico

Torneo D Elo<1500

1° classificato = cesto prodotti locali + Trofeo

2° classificato = cesto prodotti locali + Trofeo

3° classificato = cesto prodotti locali + Trofeo

4° classificato = materiale scacchistico

5° classificato = materiale scacchistico

Under 16

1° classificato = materiale scacchistico

2° classificato = materiale scacchistico

3° classificato = materiale scacchistico

1° classificato vignolese = Trofeo “Valter Cavedoni”

Modalità di accoppiamento: Sistema svizzero, eventuali spareggi con Sistema Bucholz cut; Bucholz total; A.R.O.

Tempo di riflessione: 90 minuti a testa + 30 secondi a mossa

Regolamento completo consultabile sul sito del Club 64 di Modena

ISCRIZIONI

Entro il 6 Novembre 2018 sul sito www.club64.it facendo seguire bonifico bancario sul conto corrente intestato a Club 64 Asd presso BPER Banca Ag. 2, Viale Amendola, Modena (IBAN:IT69T0538712902000000962610), indicando CAUSALE e NOME DEL GIOCATORE.

L’iscrizione sarà considerata completa esclusivamente dopo il versamento della quota e fino a quel momento non garantisce alcun diritto.

N.B. sconto di €5 per iscrizioni entro il 30/09/2018

GM/WGM/, IM/WIM gratis

Torneo A: € 50

Torneo B: € 50

Torneo C: € 50

Torneo D: € 40

Under 16: € 35

Per informazioni:

Mattia Sfera 338.2660231 – Adriano Verrelli 339.2852986

CALENDARIO

Venerdì 9 Novembre

  • ore 16-19 accrediti e – se ci sarà la possibilità – nuove iscrizioni (con € 10 di maggiorazione)
  • ore 17.00 Conferenza internazionale “SCACCHIsticaMENTE riflessioni sull’utilizzo del gioco degli Scacchi in campo medico (a cura Università “Ginzburg”)
  • ore 20.00 1° turno

Sabato 10 Novembre

  • ore 09.30 2° turno
  • ore 15.00 degustazione prodotti locali
  • ore 15.30 3° turno
  • ore 21.00 cena tradizionale vignolese (costo € 30, prenotazioni entro il 6/11/2018 a C.A. Cavazzoni, tel. 339 1920758)

Domenica 11 Novembre

  • ore 9.30  4° turno
  • ore 14.30 5° turno
  • a seguire premiazioni

Torneo di Vignola

Montepremi oltre 4500 €

Per informazioni:
Mattia Sfera 338 2660231
Adriano Verrelli 339 2852986

Vignola
Vignola è una bella città, dominata dalla grande mole del castello, che possiede tre torri alte e snelle come quelle degli Scacchi.
Diventa magica in primavera, quando i fiori bianchi dei suoi ciliegi la dipingono color di fiaba. È rinomata nel mondo per le sue deliziose ciliegie, per gli Scacchi, per gli illustri personaggi che qui hanno avuto i natali (tra gli altri, il grande architetto Giacomo Barozzi e il sommo storico Lodovico Antonio Muratori) e per la buonissima torta Barozzi, così chiamata per ricordare l’illustre architetto vignolese.

Giacomo Boncompagni, Marchese di Vignola e “Re degli Scacchi”

Nel 1577 il Papa Gregorio XIII acquistò, da Alfonso II d’ Este, il Marchesato di Vignola per il figlio Giacomo Boncompagni. Il nuovo Signore di Vignola fu un uomo di grande cultura, che amò circondarsi di artisti, letterati e soprattutto di forti giocatori di Scacchi. Organizzò tornei del “nobil gioco”, con ricchi premi e attribuì rendite cospicue a celebri campioni, come Ruy Lopez de Segura, Girolamo Cascio e Giulio Cesare Polerio. Quest’ultimo fu il suo allenatore e per un periodo si stabilì a Vignola.

Il recente libro “Il piccolo Cavaliere del Re degli Scacchi”, scritto dal Maestro vignolese Carlo Alberto Cavazzoni ed edito dalla Fondazione di Vignola, con licenza poetica rievoca gli antichi splendori scacchistici della Città di Vignola. È reperibile nelle librerie di Vignola, nella Rocca vignolese, presso LE DUE TORRI di Bologna e l’Associazione Mezzaluna di Vignola.

Hits: 39

Elizabeth Sarah Collis e gli scacchi

Elizabeth Sarah Collis

Ho giocato con Elizabeth Sarah Collis sulla piattaforma di scacchi gameknot.com,

Chi al gioco blitz preferisce le cadenze giornaliere può considerare anche la piattaforma ChessWorld.net.

Elizabeth Sarah Collis è una giocatrice che preferisce l’attacco alla difesa. Abbiamo giocato alcune partite e prevediamo di continuare la nostra conoscenza online.

Ellie è un artista di prima categoria, che nel parallelismo con gli scacchi significa di categoria magistrale.

Espone i suoi lavori sul suo sito di arte.

Sotto ogni dipinto vi è il prezzo dell’opera d’arte, alcuni quadri sono stati venduti e alcuni non sono in vendita.

Non essendo questo portale una casa d’aste vi mostriamo i due dipinti non in vendita.

Elizabeth Sarah Collis – Not for sale

“Flossy”
Elizabeth Sarah Collis – “Flossy”

Lo stile di Ellie lo si può capire se si va alla ricerca dei dettagli. Ne siamo estasiati e vi mostriamo il secondo dipinto cui l’artista ha riservato un posto speciale nel suo cuore.

“Nelly”
Elizabeth Sarah Collis – “Nelly”

I prezzi esposti sono a testimonianza della qualità dell’opera.

Tuttavia nella sua scheda di presentazione leggiamo:

Ciao e benvenuti nel mio sito web. Non esitate a contattarmi se desiderate ordinare un’opera d’arte. Se sul mio sito vedete alcune opere d’arte che desiderate acquistare fatemelo sapere per favore e possiamo discutere un prezzo o se sia effettivamente in vendita. Lavoro principalmente in tecnica mista. Lo stile del mio lavoro lo definirei surreale. Se desiderate commissionarmi un lavoro, mi riservo il diritto di scegliere l’argomento, le dimensioni e lo stile del lavoro. Non realizzo opere d’arte figurative in quanto il mio lavoro è molto stilizzato. Se desiderate incaricarmi di un lavoro, i miei soggetti includono arte astratta, ritratti, terra e paesaggi marini, scene di strada e studi sul nudo oltre a molti altri argomenti. Aspetto vostre notizie.

Per avere maggiori informazioni potete contattare Ellie attraverso i canali di comunicazione che ha specificato.

Il surrealismo ci sembra uno stile immortale. Vedremo se sopravviverà all’era del digitale.

P.S. Se siete dei giovani collezionisti ed amate investire in un opera profittevole nel tempo ci sentiamo in dovere di mostrarvi il pezzo d’oro della collezione.
Elizabeth Collis Girl in Floral Hat Oil
“Girl in Floral Hat Oil”

Hits: 49

Sistema Colle Koltanowski – Quinta parte

Massimiliano Ferri – Fritz 5.32

1. d4 Cf6 2. Cf3 d5 3. e3 e6 4. Ad3 Ad6 5. Cbd2 0-0 6. 0-0 Cbd7 7. e4

Colle Koltanowski - Quinta parte
Sistema simmetrico del Colle Koltanowski. Il bianco effettua la spinta tematica in e4.

7. … Cxe4 8. Cxe4 dxe4 9. Axe4 Cf6 10. Ad3 b6 11. De2 Ab7

Questa è una posizione chiave. Il bianco gioca una novità teorica.

12. Aa6

La teoria suggerisce 12. Ag5. Attualmente ci sono 33 partite sul database online.

L’idea di 12. Aa6 è quella di semplificare la posizione e avere controllo del centro. La visione è quella di portare le torri al centro. Cercare di limitare le spinte di liberazione in c5 o in e5. Tuttavia il gioco del bianco deve essere preciso altrimenti rischia di finire in posizione troppo passiva. 12. Ag5 è più attiva, comporta dei rischi.

Ci sono varie scuole di pensiero:

  • Vi è chi sostiene che se si mira al pareggio sia consigliabile mantenere l’attività dei pezzi.
  • Vi è chi sostiene che la partita perfetta si debba concludere con un pareggio. Quindi mosse precise prive di rischi garantiscono l’equilibrio.

12. … Axa6 13. Dxa6 c6 14. Ag5 h6 15. Axf6 Dxf6 16. Tfe1

Controllando la spinta di reazione in e5.

16. … Tfc8 17 c3 Tc7 18. Tad1 Td8 19. De2 Df5 20. De4 Dxe4 21. Txe4

Il bianco ha un ferreo controllo del centro.

21. … Tcd7 22. Te2 a5 23. a4 Rf8 24. Ted2

Qui possiamo definire conclusa la fase di teoria. Il bianco ha la posizione sotto controllo. Tuttavia il mediogioco è tutt’altro che semplice per chi non lo conosce. E’ necessario allenarsi e apprendere dai propri errori. Vediamo come è proseguita la partita.

24. … Re7 25. g3

Alterare la struttura pedonale in modo corretto è un’abilità padroneggiata dai Grandi Maestri. Fritz 5.32 suggerisce 25. h3. La struttura pedonale rimane flessibile e le case nere non diventano un problema.

25. … Re8 26. Rf1 h5 27. Re2 f6 28. h4

Fermare l’avanzata di un pedone in g5 sembra la scelta logica.

28. … Te7 29. Rf1 g6 30. Td3 b5

Una mossa attiva. Dopo 31. b3 Fritz 5.32 assegna (= 0.00)

31. axb5 axb5 32. Cd2 a4 33. Ce4 Rf7

Una posizione molto importante da cui prendere esempio. La strategia del bianco, basata sul controllo del centro avrebbe dato i suoi frutti dopo 34. Tf3

34. Cxd6 Txd6

Mantenendo intatta la struttura pedonale il bianco mantiene l’equilibrio. Ad esempio 35. Re2 è una buona mossa.

35. d5 e5 36. f3

Bisogna impedire al pedone nero di avanzare!

36. … Re8 37. Re2 Rd7

Fino a qui la posizione del bianco regge.

38. g4

Imprecisa. La mossa indebolisce il pedone in h4. Una torre in h7 lo minaccerebbe di scoperta. La posizione del bianco è retta dalle due torri incolonnate. E’ importante mantenere attive le torri per avere controgioco ed evitare di finire in posizione passiva.

38. … Th7 39. Th1

Una mossa da evitare. Fritz 5.32 assegna vantaggio al nero.

Posizione di analisi

39. g5 fxg5 40. hxg5 Tf7 41. Te3 Tf5 42. Te4 Txg5 43. Tb4 Tg2+ 44. Re3 Tb6 45. c4 Rd6 46. cxg5 g5 47. Txa4 Txb2 48. Ta8 T6xb5 49. Td8 Re7 50. Th8 T5b3+ 51. Re4 Te2+ 52. Rf5 Txf3+ 53. Rxg5 Tg2+ 54. Rh4 Tg4+ 55. Rxh5 Tg2 56. Th7+ Re8 57. Th1 Td3 58. Tb7 Txd5 59. Te1 e4+ 60. Rh4 Th5

Una lunga analisi per dimostrare che in questa posizione il bianco ha ottime chance di reggere. Fritz 5.32 assegna un discreto vantaggio al nero. Se si spinge l’analisi in profondità il vantaggio decresce. L’attività della torre bianca in settima traversa garantisce al re bianco ottime chance di salvezza.

Torniamo alla partita

39. … Rc7 40. Re3

Una mossa controversa. L’idea è raggiungere la casa f5 dopo un eventuale cambio di pedoni sulla colonna g.

40. … Rb6 41. Re4

Spingendosi in centro come suggerisce la teoria dei finali. Tuttavia il finale è tutt’altro che vicino, la presenza delle quattro torri lascia intendere che siamo in una fase avanzata del mediogioco. Osserviamo la linea che Fritz 5.32 suggerisce.

41. Th2 hxg4 42. fxg4 f5 43. h5

Rappresenta una delle migliori chance di controgioco. Il nero ha vantaggio fino a quando la sua struttura pedonale rimane intatta.

41. … Tc7 42. gxh5

Un errore. 42. Tg1 e ancora si gioca.

42. … Tc4+ 43. Re3 gxh5 44. Td2

Un errore. La migliore chance di salvezza per il bianco è fornita dall’attività delle sue torri. Quindi va considerata 44. Tg1.

44. … Rc5

Fritz 5.32 reputa vincente la posizione del nero.

45. Tf2 Txd5 46. f4 a3 47. fxe5 Txe5+ 48. Rd3 axb2 49. Txb2 Td5+ 50. Rc2 Tf5 51. Th2 Tf3 52. Tb3 b4 53. Rd1 Tfxc3 54. Txc3 Txc3 55. Tf2 b3 56. Tf5+ Rb4 57. Txf6 b2 58. Tb6+ Ra3 59. Ta6+ Rb3 60. Tb6+ Ra3

Un errore.

61. Ta6+ Rb3 62. Tb6+ Ra3

Dopo 62. … Ra2 il nero avrebbe vinto. Volto umano da parte di un software. Vi è speranza per il futuro.

Hits: 45

Bando torneo serale del Martedì Rimini-Cattolica

Bando torneo serale del Martedì Rimini-Cattolica

Torneo serale del Martedì Rimini-Cattolica

Sede di gioco: Joe Bar – Via Meucci 45 – Rivazzurra.

Quota iscrizione: Over 18 euro 5 – Under 18 euro 3 – Donne gratuita.

Chiusura iscrizioni: Ore 21.10

Premi:

1° Assoluto 25% montepremi.

2° Assoluto 15% montepremi.

3° Assoluto 5% montepremi.

1° Elo 1600/1800 10% montepremi.

1° Under 1600 10% montepremi.

1° Under 18 10% montepremi.

1° Over 65 10% montepremi.

Contributo organizzativo incamerato dall’organizzazione 15%.

Si usa l’elo blitz. Per chi ne è sprovvisto si usa l’elo classico(Fide-Italia).

Calendario e cadenza di gioco:

  1. Martedì 16 Ottobre – 1° turno ore 21.15 – Tempo di riflessione 15′.

  2. Martedì 23 Ottobre – 1° turno ore 21.15 – Tempo di riflessione 10′.

  3. Martedì 30 Ottobre – 1° turno ore 21.15 – Tempo di riflessione 5′.

  4. Martedì 6 Novembre – 1° turno ore 21.15 – Tempo di riflessione 15′.

  5. Martedì 13 Novembre – 1° turno ore 21.15 – Tempo di riflessione 10′.

  6. Martedì 20 Novembre – 1° turno ore 21.15 – Tempo di riflessione 5′.

  7. Martedì 27 Novembre – 1° turno ore 21.15 – Tempo di riflessione 15′.

  8. Martedì 4 Dicembre – 1° turno ore 21.15 – Tempo di riflessione 10′.

  9. Martedì 11 Dicembre – 1° turno ore 21.15 – Tempo di riflessione 5′.

I tornei valgono per la variazione dell’elo sociale a cadenza blitz.

X informazioni: AccademiaScacchisticaLaRegina@protonmail.com

Fotografie-video e risultati saranno consultabili sul portale www.scacchiperbambini.it

Collegamenti facebook:

Hits: 52

Esercizio del giorno – 2

Muove il bianco.
1. Cg4 Dd8 2. Axf5

Hits: 32

L’esercizio del giorno – 1

Muove il bianco.
1. Cf6+ Rg7 2. De4 Dxf6 3. Txf6 Rxf6

 

Hits: 37

Esercizi di scacchi della Domenica – 5

Esercizi di scacchi della Domenica – 5

Esercizi di scacchi della Domenica

Siamo giunti alla quinta edizione degli esercizi di scacchi della Domenica. Mi raccomando gli esercizi spirituali al mattino e gli esercizi di scacchi al pomeriggio.

Esercizi di scacchi della Domenica – 1

Esercizi di scacchi della Domenica – 2

Esercizi di scacchi della Domenica – 3

Esercizi di scacchi della Domenica – 4

Si parte da un punteggio elo di 1937. Ad ogni mossa corretta verrà assegnato un punteggio positivo. “SCHNELL”! Ogni minuto di riflessione costà un punto di penalità.

Esercizio di scacchi n° 1

Muove il bianco.
1. Ch5+ (2 punti) Rh7 2. Txf8 (3 punti) Txf8 3. Txf8 (1 punto). Analizzando con Komodo ci si accorge che 2. Cf6+ Rg7 3. Cxe8+ Txe8 è leggermente favorevole al nero per via dei pedoni passati. 4. Te1 inciampa dopo 4. … Cf3+ Chi ha valutato correttamente la posizione bonus di 5 punti.

Esercizio di scacchi n° 2

Muove il nero.
1. … Da1+ ( 3 punti) è necessario controllare le case nere in cui la regina bianca potrebbe dare scacco. 2. Rh2 Ah4 (3 punti) minaccia matto in g3. 3. Tg5 Axg5 (1 punto).

Esercizio di scacchi n° 3

Muove il bianco.
1. Cd7+ (5 punti) Rg8 2. Cf6+ (1 punto) Rf8 3. Cd7+ (1 punto) la migliore opzione per il bianco è produrre lo scacco perpetuo.

Esercizio di scacchi n° 4

Muove il bianco.
1. Dg4+ (3 punti) Ag5 2. Df5 (2 punti) Tfe8 3. Dh7+ (1 punto) Rf8 4. Cf5 (3 punti) con matto imparabile.

Esercizio di scacchi n° 5

Muove il bianco.
1. Ad5 (5 punti) se 1. Df6 il nero cattura l’alfiere e non si riesce ad attaccare due volte il punto f7. 1. … T4a2 2. Axa2 (1 punto)

Hits: 37

Cecil Calvert Beall e gli scacchi

Cecil Calvert Beall
Checkmate (1940)

Cecil Calvert Beall è stato un ritrattista e pubblicitario americano. Era un esperto nella tecnica acquarello e produsse disegni per riviste e fumetti.

Cecil Calvert Beall fu tra le personalità che prestò il proprio volto ed il proprio nome, alla campagna promozionale a favore del Governo degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale. In pratica gli Stati Uniti avevano bisogno di denaro sonante per sovvenzionare le proprie forze armate. USA emisero ciò che vennero identificati come “War Loan Drives” – (Titoli di Stato emessi a credito, in pratica i cittadini si facevano carico di pagare le bombe e roba del genere….).

War Loan Drives

Poi è arrivato Robert James Fischer e ha messo le cose a posto.

Checkmate (1940) è un quadro in movimento. Il protagonista adescato dal fare malizioso della fanciulla, non si accorge di subire uno scaccomatto per mezzo dei 2 cavalli.

Cecil Calvert Bell fu allievo di George Bridgman all’Art Students League di New York. In seguito collaborò per il Gruppo Editoriale Meredith Magazine.

Franklin Delano Roosevelt Collier's

Il dipinto di Franklin Delano Roosevelt, che nel 1936, fece da copertina alla rivista Collier’s gli fruttò il ruolo di Direttore Artistico del Comitato Nazionale Democratico.

Nel 1920 Beall sposò Mildred Muriel da cui ebbe il figlio Charles Calvert Beall e due figlie.

Hits: 41

34° Torneo Semilampo Open a Squadre Pianoro

La Sezione scacchi della PRO LOCO Pianoro

il Circolo Scacchistico Bolognese

in collaborazione con LE DUE TORRI srl

34° Torneo Semilampo Open a Squadre Pianoro

organizzano il

34° TORNEO DI SCACCHI “OPEN” A SQUADRE
E UNDER 14 A SQUADRE !!!

 

Sede di gioco:

Pianoro – Centro Sociale 1° Maggio (“Arcipelago”) – Viale della Resistenza 201

Pianoro Nuovo (Comune a circa 6 Km da Bologna – statale della Futa).

PROGRAMMA

Mercoledì 10 Ottobre 2018 è il termine ultimo per le iscrizioni che può essere effettuata online o tramite l’email info@circoloscacchisticobolognese.it
Sul sito del Circolo Scacchi Bolognese troverete anche le liste elo al 01/07/2018

  • Via whatsapp ai numeri 3476598048 oppure 3292925690
  • fax al numero: 0514152199 o direttamente c/o il negozio LE DUE TORRI srl

 

Il modulo d’iscrizione lo si trova alla fine dell’articolo.

Le iscrizioni saranno comunque sospese al raggiungimento della 100ª squadra preiscritta.
N.B. Non si accetteranno iscrizioni di nuove squadre il giorno del Torneo!!!

Calendario di gioco:

  • Domenica 14 Ottobre 2018 dalle ore 9.00 alle ore 9.40 conferma presenze e composizione squadre; regolarizzazione quota iscrizione per chi non vi abbia già provveduto.
  • Ore 10.00: Inizio torneo
  • Ore 18.30: Premiazione.
Manifestazioni collaterali:

Contemporaneamente al Torneo, all’esterno della sala di gioco, si svolgerà la tradizionale
manifestazione “C’era una volta“, caratteristica rassegna di “cose e avvenimenti passati”.

Ristorazione:

All’esterno della sala di gioco presterà servizio il bar e, per l’occasione, un ristorante a
prezzi particolarmente convenienti (ottima cucina casalinga con menù arricchito rispetto
agli anni precedenti).

Rimborsi spese (complessivi per squadra e non cumulabili):
  • Euro 510 alla squadra 1ª classificata di fascia “A”
  • Euro 420 alla squadra 2ª classificata di fascia “A”
  • Euro 360 alla squadra 3ª classificata di fascia “A”
  • Euro 300 alla squadra 4ª classificata di fascia “A”
  • Euro 300 alla squadra 1ª classificata di fascia “B”
  • Euro 270 alla squadra 2ª classificata di fascia “B”
  • Euro 240 alla squadra 3ª classificata di fascia “B”
  • Euro 210 alla squadra 4ª classificata di fascia “B”
  • Euro 180 alla squadra 1ª classificata di fascia “C”
  • Euro 150 alla squadra 2ª classificata di fascia “C”
  • Euro 120 alla squadra 3ª classificata di fascia “C”
  • Euro 90 alla squadra 4ª classificata di fascia “C”
  • Mini-trofeo a ciascuno dei tre componenti le squadre come sopra premiate.
  • Coppa ad ogni componente la squadra Under 16-14-12 1ª classificata.
  • Medaglia alla miglior 1ª, 2ª e 3ª scacchiera di ciascuna fascia.

Premi Torneo Under 14:

  • Coppa ad ogni componente la squadra Under 14-12-10 1^ classificata + 90 EURO.
  • Coppa ad ogni componente la squadra Under 14-12-10 2^class.+ libro offerto da LE DUE TORRI.
  • Premio in Natura ai tre component della squadra con la denominazione più originale.

Tutti i componenti delle squadre giovanili devono essere NON CLASSIFICATI avere una età che rientri nella fascia prestabilita (under 14 nati nel 2004 e 2005 – under 12 nati nel 2006 e 2007 – under 10 nati nel 2008 e 2009 e anni a seguire). Se in una squadra vi sono ragazzi nati in anni rientranti in diverse fasce di età, la squadra concorrerà per la fascia di età del giocatore più “anziano”.

  • Salame ai tre componenti la squadra “OLD” (sulla base della somma degli anni dei
    tre giocatori). Premio a sorpresa per la squadra più giovane.
  • Salamino a ciascun componente la squadra con la DENOMINAZIONE PIU’ ORIGINALE ad
    insindacabile giudizio degli organizzatori, purché non già adottata in passato e purché espressa in italiano o in dialetto emiliano-romagnolo (no in lingua straniera o con termini stranieri).

Regolamento:

  1. Sono previsti 9 turni di gioco “semilampo”, adottando il sistema svizzero per la determinazione degli accoppiamenti.
  2. Il tempo di riflessione per ciascun giocatore è stabilito in 15 minuti per ogni turno di gioco.
  3. La squadra deve essere composta da 3 giocatori sia di nazionalità italiana (ovunque residenti) sia non di nazionalità italiana (purché residenti in Italia). La squadra dovrà essere individuata da una denominazione a piacimento da indicare nell’allegata scheda sin dalla preiscrizione.
  4. La composizione di una squadra potrà essere modificata anche prima dell’inizio del torneo,
    purché la variazione venga comunicata agli organizzatori entro le ore 9:00.
  5. Il valore tecnico delle squadre: per determinare il “valore” delle squadre e quindi la relativa fascia di appartenenza, viene attribuito ad ogni giocatore l’elo Rapid FIDE al 1 Luglio 2018. Ai giocatori non in possesso di Elo Rapid, sarà attribuito, se di categoria nazionale, l’Elo Italia/Fide all’01/07/2018, ovvero l’Elo convenzionale pari a 1440 se di categoria sociale o inclassificati. Qualora vi sia una differenza di 150 o più punti tra Elo Italia/Fide e Elo Rapid Fide verrà tenuto conto dell’Elo più alto.
    Sono previste 3 fasce:
    Fascia A = la somma dei punti ELO dei 3 giocatori deve essere compresa fra 5701 e 6600
    Fascia B = la somma dei punti ELO dei 3 giocatori deve essere compresa fra 4801 e 5700
    Fascia C = la somma dei punti ELO dei 3 giocatori non deve superare 4800.
  6. L’ordine di scacchiera assunto dalla squadra all’inizio del torneo non può essere modificato, pena la perdita dell’incontro per 3 a zero e zero punti di squadra relativamente al turno di gioco in cui si è verificata l’infrazione.
  7. La classifica finale terrà conto delle VITTORIE DI SQUADRA (la vittoria di squadre vale 2 punti, il pareggio 1, la sconfitta 0); in caso di parità di vittorie di squadra si terrà conto della somma dei punti realizzati dai singoli componenti la squadra: 1 punto per la vittoria, ½ punto per la patta, 0 punti per la sconfitta. In caso di ulteriore parità si applicherà il sistema Buchholz.
  8. La quota di iscrizione per ogni squadra è fissata in € 60,00 (€ 33,00 per squadre interamente composte da Under 14) da corrispondere prima dell’inizio del torneo purché la scheda di iscrizione sia pervenuta agli organizzatori, con le modalità di seguito descritte, entro il 10 Ottobre.
  9. Il capitano della squadra deve compilare in ogni sua parte la scheda di iscrizione e farla
    pervenire agli Organizzatori come indicato. Ai sensi d.lgs. 30 giugno 2003 n. 196,
    recante il codice in materia di protezione dei dati personali, si evidenzia che i dati anagrafici riportati nella scheda di iscrizione verranno utilizzati dagli Organizzatori unicamente per inviare, ai giocatori elencati, i bandi dei tornei. I giocatori che non fossero interessati a tali invii potranno chiedere di esserne esclusi. La sottoscrizione della scheda comporterà l’accettazione del presente Regolamento.
  10. I giocatori “isolati” che desiderano far parte di una squadra possono dare la propria disponibilità Tramite email! Sarà data loro conferma di partecipazione al torneo, al massimo entro il 4 Ottobre.
  11. Per contattare giocatori ed organizzatori il giorno della manifestazione: 347.2710674 o 347.6598048 Tosca Proietti-Giulio Calavalle.

Modulo di iscrizione stampabile

32° TORNEO DI SCACCHI “OPEN” A SQUADRE

Pianoro, 14 Ottobre 2018

Denominazione della Squadra (obbligatoria)
……………………………………………..:……………………………………………………………..
Fascia ……………………. (indicare A, B, C come da Regolamento)
Elo TOTALE = …………. Elo MEDIO = …………….
Fascia A = la somma dell’Elo dei 3 giocatori deve essere compresa fra 5701 e 6600
Fascia B = la somma dell’Elo dei 3 giocatori deve essere compresa fra 4801 e 5700
Fascia C = la somma dell’Elo dei 3 giocatori non deve superare 4800.
Componenti (in ordine di scacchiera):
1 – Cognome e Nome ………………………………………….. Anno di nascita………..
Indirizzo : …………………………………………Città e CAP ….…….……..…………… ELO …………
e-mail: ……………………………………………
2 – Cognome e Nome …………………………………………. Anno di nascita………..
Indirizzo : ………………………………………… Città e CAP ……………..……………. ELO …………
e-mail: …………………………………..
3 – Cognome e Nome …………………………………….. …..Anno di nascita………..
Indirizzo : ……………………………………..… Città e CAP … ..……………..……… ELO …………
e-mail: …………………………………..
L’ELO si intende ELO RAPID FIDE all’1/7/2018 in mancanza, Elo Italia/Fide all’1/7/2018.
L’ELO sarà comunque controllato dagli Organizzatori.
Le liste Elo al 1/7/2018 saranno sempre disponibili sul sito web dell’CSB.
Per NC e categorie sociali indicare 1440 (se non in possesso di Elo Rapid). Qualora vi sia una
differenza di 150 o più punti tra Elo Italia/Fide e Elo Rapid verrà tenuto conto dell’Elo più
alto.
In veste di capitano della suddetta squadra chiedo di partecipare al 33° Torneo
Open di Scacchi a Squadre (Pianoro, 14 Ottobre 2018).
data ………………………… Firma ……………………………………………………
Recapito telefonico del capitano: …………………………………… (obbligatorio)

ALBO D’ORO (fra parentesi il numero delle squadre)
1984 – Circolo Scacchistico Bolognese (46)
Negrini C. – Castellari L. – Cuzzani R.
1985 – Amatori Circolo Scacchistico Bolognese (56)
Nanni G. – Negroni G. – Malferrari G.
1986 – Cral INPS “A” – Bologna (48)
Bisignano R. – Campanella F. – Toto V.
1987 – Nuove Volpi – Bologna (58)
Pellini G. – Drusiani D. – Sartini G.
1988 – I Ragazzi di Medicina – Bologna (46)
Aldrovandi A. – Bilancioni A. Zerbetto A.
1989 – I Pescecani – Bologna (46)
Lucchini A. – Salvati S. – Pace M.
1990 – I Re Magi – Bologna (39)
Farina F. – Silvestri C. – Fontanelli A.
1991 – Dipendenti Comunali Bologna “A” (41)
Zavagli A. – Chesi S. – Dal Monte C.
1992 – Vecchi Lupi – Bologna (39)
Farina F. – Colonnello P. – Colonnello P.
1993 – Circolo Scacchistico Bolognese – VIP (47)
Zurla M. – Gaido P. – Colonnello P.
1994 – Taverna del Rude – Bologna (38)
Baldazzi S. – Aldovrandi C. – Tuberoso S.
1995 – Ippogrifo – Reggio Emilia (47)
Vezzosi P. – Iotti P. – Attolini P.
1996 – Le Sagome – Bologna (48)
Vancini E. – Mascellani M. – Farina F.
1997 – Gatti Estensi – Ferrara (39)
Marchini M. – Ricci A. – Gesualdo M.
1998 – Chess La Vie – Bologna (33)
Vancini E. – Mascellani M. – Buriani A.
1999 – Succhess – Bologna (46)
Mascellani M. – Aldrovandi A. – Buriani A.
2000 – non disputato
2001 – Ippogrifo – Reggio Emilia (36)
Iotti P. – Villa F. – Slamnik N.
2002 – Gli arrosti di Vezzosi – Reggio Emilia (34)
Nelli L. – Camerini I. – Camerini L.
2003 – Under 120 – Bologna (49)
Negrini C. – Baldazzi S. – Mazzanti R.
2004 – Romolo – Reggio/Modena (48)
Iotti P. – Camerini L. – Frigieri F.
2005 – Italian Topalov (50)
Cocchi A. – Mascellani M. – Sirakov E.
2006 – Sulle spalle di Ronco (47)
Ronchetti N. – Vecchi E. – Colonnello Piero
2007 – Il terzo incomodo (59 squadre)
Mascellani M. – Calavalle G. – Proietti T.
2008 – Cost To Cost – Rimini/Bologna (59)
Costantini R. – Tomba I. – Costantini L.
2009 – I Rombi….Palle (56)
Rombaldoni Denis – Axel e Brian
2010 – Mi sbava LaPenna (56)
Gilevych A., Lapenna A., Frigieri F.
2011 – Ippogrifo (64)
Ronchetti N., Codenotti M., Vecchi E.
2012 – Luccioni il poeta (47)
Menoni V., Gerola F., Pelagatti A.
2013 – I Loco…. Loco! (52)
Gilevych A., Lucchi L., Cricca A.
2014 – Showtime (64)
Paltrinieri Nicholas, Boraso Alessio, Teutsch Alexander
2015 – Bianco in moto e nero in bici (74)
Moroni Luca Junior, Lodici Lorenzo, Cricca Andrea
2016 – I BDM (80) record di partecipazione!
Moroni Luca Junior, Lodici Lorenzo, Landi Alberto
2017 – NOGM (69) record di partecipazione!
Gilevych Artem, Mascellani Marco,Merighi Yasin

Dal 1984 al 1992 le squadre ammesse erano composte esclusivamente da giocatori
NON CLASSIFICATI. Dal 1993 in poi furono ammessi anche giocatori con Categoria
Nazionale.

Hits: 74

Corso di scacchi al Joe Bar di Rivazzurra

Corso di scacchi al Joe Bar di Rivazzurra

Presso il Joe Bar di Rivazzurra si svolge un corso di scacchi, curato da ragazzi in favore di altri ragazzi.

William Pecci, Federico Sparvoli e Claudia Scarpa si sono assunti la responsabilità, di avviare al gioco degli scacchi, le nuove leve del DLF Rimini.

Il corso di scacchi si tiene ogni Giovedì, dalle ore 17 alle ore 18.

Ad una prima fase di lezione, in cui vengono svolti anche esercizi di scacchi, segue una sessione di gioco libero e coordinato dai “giovani maestri”.

Islam Kadyrbekov Claudia Scarpa

Nella stanza accanto Islam Kadyrbekov e Silvia Scarpa giocano partite di allenamento con i ragazzi più esperti.

Il Joe Bar è stato individuato come sede regolare di gioco, per i classici tornei serali del Martedì sera.

Per avere informazioni sull’attività scacchistica che si svolgerà al Joe Bar di Rivazzurra contattate Vanessa Vigeni al 333.3572739

Hits: 63