Restrizione e Blocco – Aaron Nimzowitsch

restrizione e blocco

Dopo avere letto “Il mio sistema” ho proseguito la lettura con “La pratica del mio sistema”.

Ascoltiamo quello che ci propone Nimzowitsch a pagina 55 del suddetto libro.

Mediante la strategia di restrizione e blocco, come con quella di centralizzazione, si possono ottenere ottimi risultati, ed io perciò ne raccomando vivamente l’impiego a tutti i giocatori, senza distinzione di categoria!

E’ sorprendente come spesso accada che un giocatore di categoria inferiore applichi la strategia di blocco con maggiore disinvoltura e spregiudicatezza di un giocatore di prima categoria.

Quanto detto vale specialmente per quanto riguarda la mia specialità: il “sacrificio di blocco”.

In questo caso il giocatore di prima categoria, ormai incanutitosi nella smodata adorazione del vantaggio di materiale, fallisce assai più spesso del modesto apprendista di seconda classe.

Si osservi, a titolo di esempio, la seguente partita, giocata tra due dilettanti di seconda categoria.

Il conduttore del nero, il sig. Karl Jacobsen di Copenaghen, aveva iniziato a giocare da tre mesi ed era stato appena promosso in seconda classe.

Hits: 102

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *