Settima del match Carlsen VS. Caruana

Settima del match Carlsen VS. Caruana

Magnus Carlsen e Fabiano Caruana sono arrivati al settimo pareggio. Dopo la  brillante sesta partita ci accingiamo a vedere un’altra espressione di tecnica da parte dei due GM.

Magnus recrimina per non aver giocato in modo più incisivo alla 15ª mossa, ma il software sostiene la mossa giocata in partita. Come dire che tutti e due i giocatori stanno cercando un varco dietro un muro di granito.

Le mosse dei due campioni sono solide ed anche quando rischiano un qualcosina, lo fanno entro i limiti della loro superiore tecnica.

Poi vi è l’ausilio dei secondi che cercano di trovare buchi ove traforare è quasi impossibile.

1. d4 Nf6 2. Nf3 d5 3. c4 e6 4. Nc3 Be7 5. Bf4 O-O 6. e3 c5 7. dxc5
Bxc5 8. Qc2 Nc6 9. a3 Qa5

Abbiamo ricalcato le orme della seconda partita ove si era vista 10. Td1 Td8.  Nakamura è un esperto di 10. … Te8 ove riesce a pareggiare con Aronian, Ding e a vincere addirittura con Mamedyarov. I secondi di Carlsen senza aver trovato qualcosa su 10. … Td8, avranno suggerito al norvegese di provare qualcosa di nuovo.

10. Nd2 Qd8

La mossa preparata da Caruana con l’idea di effettuare cambi sulla casa c5. Se Carlsen volesse potrebbe ripetere la posizione con 11. Cf3 – Da5 12. Cd2 ecc…

11. Nb3

L’idea è approvata dai giocatori per corrispondenza

11. … Bb6

Una novità. 11. … Ae7 non ha trovato neanche mezzo punto nelle partite che si trovano nel database, ma il dislivello tra bianco e nero era molto evidente.  Ad ogni modo Komodo asserisce che il bianco è in vantaggio.

12. Be2

Questa è una mossa timida. Da collaudare 12. Td1 che sembra offrire al bianco le migliori chance.

12. … Qe7 13. Bg5 dxc4

Unica linea che offre al nero la parità

14. Nd2

Se 14. Axc4 Ad7 ed il bianco ha circa un pugno di mosche nelle mani.

14. … Ne5

La mossa che proteggendo c4 obbliga il bianco a fare qualche concessione.

15. O-O Bd7 16. Bf4 Ng6 17. Bg3 Bc6 18. Nxc4

Il pedone è stato recuperato, ma i pezz neri sono attivi e possono sfruttare la colonna aperta per alleggerire la posizione.

18. … Bc7 19. Rfd1 Rfd8 20. Rxd8+ Rxd8 21. Rd1 Rxd1+ 22. Qxd1 Nd5 23. Qd4 Nxc3 24. Qxc3 Bxg3 25. hxg3 Qd7

Il nero è uscito bene dai cambi. Komodo spara un 26. f4 andando a cercare un margine, ma Carlsen che non ha alcuna voglia di entrare in complicazioni indebolendo l’ala di re, se la cava con qualcosa di più semplice.

26. Bd3 b6 27. f3 Bb7 28. Bxg6 hxg6

Senza debolezze possiamo definire la posizione in equilibrio.

29. e4 Qc7 30. e5 Qc5+ 31. Kh2 Ba6

Ora il bianco è costretto a cambiare le donne e l’alfiere di casa chiara è altrettanto forte del cavallo bianco che ha trovato l’avamposto.

32. Nd6 Qxc3 33. bxc3

Il cavallo in d6 fa niente più che bella figura.

34. f6 34. f4 Kf8 35. Kg1 Ke7 36. Kf2

Naturalmente i re si dirigono verso il centro.

36. … Kd7 37. Ke3 Bf1 38. Kf2 Ba6 39. Ke3 Bf1

A causa della debolezza del pedone in g2 il re bianco è costretto a restare in difesa.

40. Kf2 siamo giunti alla 40ª ed in un finale piatto i duellanti si spartiscono la fetta di torta.

Hits: 17

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *