Simona Denicolò e Riccardo Bruscella

Simona Denicolò e Riccardo BruscellaSimona Denicolò e Riccardo Bruscella è il termine corretto. Mamma e figlio giocano a scacchi insieme e non in opposizione tra di loro. La partita a cui assisteremo è stata giocata velocemente, senza spirito combattivo, un intrattenimento serale per trascorrere del tempo insieme. Dopo ogni mossa ascolteremo il pensiero dei due giocatori, a cui aggiungerò qualche suggerimento.

Simona Denicolò e Riccardo Bruscella

1. d4

Ho aperto con il pedone di Regina in onore delle donne.

1. … d5

Conosco gli schemi che derivano da questo ordine di mosse. E’ stata una risposta naturale.

2. Ae3

Coerentemente con la mossa precedente ho sviluppato in primo luogo il lato di donna.

Se si vuole sviluppare l’alfiere meglio impiantare un Sistema di Londra giocando 2. Af4. In e3 l’alfiere ostruisce lo sviluppo del pedone in e2 e l’alfiere di re rimane ingabbiato.

2. … Cc6

L’idea è sostenere la spinta in d4.

3. Cc3

Continuando nel piano di sviluppo.

3. … e5

La mossa cela una trappola.

4. dxe5

Appena ho visto il pedone ho pensato che si potesse catturare.

4. … d4

Metto in azione la trappola preventivata.

5. Axd4

Ho pensato che Riccardo avrebbe evitato il cambio delle Regine.

Dopo 5. Ad2 dxc3 6. Axc3 il bianco difende il pedone in e5 ed ha due pedoni per il pezzo. Grazie al possesso della coppia degli alfieri, a cui possiamo assegnare un valore di 7 punti, il bianco ha ancora la speranza di riuscire a difendersi.

5. … Cxd4

E’ un pò presto per cambiare le Regine, posso ancora creare delle minaccie.

6. e3

Attacco il cavallo è mi preparo a sviluppare l’Alfiere.

6. … Cc6

Mi ritiro in una casa da cui posso attaccare il pedone in e5.

7. Ac4

Il cambio della Regina non mi spaventa. Posso avvantaggiarmi con lo sviluppo ricatturando di Torre.

Bisognava giocare 7. f4 il bianco ha un minimo compenso se mantiene i pedoni di vantaggio. Se ne perde anche solo uno il vantaggio del nero diventa vincente.

7. … Dxd1+

Sono in vantaggio materiale quindi alleggerisco la posizione

8. Txd1

Pensavo che Riccardo avrebbe evitato il cambio, ora posso attaccare sulla colonna (d).

8. … Ab4

Inchiodo il Cavallo.

9. Cge2

Difendo il cavallo c3 e mi preparo ad arroccare. Avevo intenzione di raddoppiare le Torri sulla colonna (d).

9. … Cxe5

10. Ab5+

Attacco il Re.

L’Alfiere andava ritirato in b3 per controllare la casa c4. Stuzzicare i pedoni neri è una cattiva idea.

10. … c6

Difendo il re facendo indietreggiare l’Alfiere.

11. Aa4

Non ero sicura su quale diagonale fosse meglio ritirare l’Alfiere.

Quando si è in svantaggio di pezzi bisogna cambiare i pedoni. 11. Ad3 avrebbe permesso una mossa semplice come 11. … Cxd3. Al nero conviene alleggerire la posizione, mentre il bianco ha bisogno di creare dei diversivi.

11. … b5

Intendo ingabbiare l’Alfiere.

Se il nero vuole creare la rete attorno all’Alfiere deve cominciare con 11. … a5 che crea la trappola 12. … b5 e 13. … a4. Quindi il bianco deve giocare 12. a3 per creare una via di fuga in a2.

12. Ab3

Mossa obbligata.

12. … Ag4

Inchiodo il Cavallo.

13. 0-0

Porto il Re al sicuro e metto in comunicazione le Torri.

Era necessario rimuovere l’inchiodatura giocando 13. f3

13. … Cf6

Porto in azione un altro pezzo così potrò arroccare.

La posizione era matura per raccogliere i frutti. 13. … Axc3 14. Cxc3 Axd1 avrebbe guadagnato la qualità.

14. f3

Ho pensato di eseguire una mossa di attacco.

14. … Ah5

Volevo evitare di tornare in c8 e se fossi andato in e6 l’arrocco si sarebbe indebolito.

14. … Ae6 15. Axe6 fxe6 rovina la struttura pedonale sul lato di re. Tuttavia il nero deve semplificare la posizione e può salire in e7 con l’idea di cambiare le Torri sulla colonna (d). Inoltre rinforzando la casa d5 la si può usare per cambiare altri pezzi.

15. Td4

Intendevo raddoppiare le Torri.

15. … Ac5

La mossa del bianco è stata sbagliata e ne approfitto per conquistare la diagonale a7-g1.

16. g4

La mossa è interessante perché crea la trappola 16. … Axd4 17. exd4 Cxf3 18. Txf3 Axg4. Il bianco riconquista il pezzo anche se resta in svantaggio materiale.

16. … Axd4

17. gxh5

17… Axe3+

18. Rg2

18. … Td8

Prima di arroccare ho preferito conquistare la colonna aperta.

19. Td1

Dovevo contrastare la colonna.

Ci sono situazioni in cui bisogna optare per il male minore. Il nero ha preso possesso della colonna aperta, ma il bianco deve evitare il cambio dei pezzi.

19. … 0-0

Così mi predispongo a rientrare in possesso della colonna dopo il cambio delle Torri.

20. Ce4

Ho giocato così in fretta che non ricordo cosa ho pensato mentre eseguivo la mossa.

20. … Txd1

Grazie mamma. Un regalo inaspettato.

21. Cxf6+

21. … gxf6

22. c3

Attacco la Torre.

22. … Td2

La casa g1 è controllata dal Cavallo e questa casa mi permette di attaccare sia il cavallo che il pedone.

23. Rf1

23. … Txb2

Il pedone è buono!

24. Ad1

Volevo portare i pezzi a protezione del Re.

Difficile dare consigli in questa posizione, ma l’Alfiere in d1 è più esposto che in b3.

24. … Td8

25. Re1

25. … Cxf3+

26. Rf1

26. … Txd1+

27. Rg2

27. … Ch4+

Ho pensato di adescare il Re sulla colonna (h) per dargli scaccomatto.

28. Rh3

28. … Txe2

29. Rxh4

29. … Tg1

La rete di matto è completa.

30. c4

30. … Txh2#