Sistema Colle Koltanowski – Quarta parte

Sistema Colle Koltanowski - Variante Est Indiana

Per fronteggiare in modo estremamente efficace il Sistema Colle Koltanoski, il nero può adottare quello che viene definito setup est-indiano.

Il MF Brancaleoni Maurizio è pratico di ogni antidoto per fronteggiare il Colle:

Tuttavia per testare la mia creatività in tale Sistema, aveva cominciato ad adottare la Variante Est-Indiana.

Il MF Alessio De Santis, che sull’argomento ha scritto un manuale informativo, mette in guardia sulle sottigliezze della posizione.

Se il bianco continua in modo standard giocherà una Est-Indiana con un tempo di svantaggio. Ci sono due soluzioni:

  • Avanzare il pedone in c4 (Setup Grunfeld).
  • Avanzare con un tempo solo il pedone in e4.

In questo articolo focalizzeremo l’attenzione sulla seconda opzione.

1. d4 Cf6 2. Cf3 g6 3. Cbd2

Rafforzando il controllo sulla casa e4. Il nero potrebbe optare per 3. … d5, ove il bianco dovrebbe adottare altri accorgimenti per evitare di subire dei colpi tattici. Nel parleremo nel corso della prossima lezione sul Sistema Colle Koltanowski.

3. … Ag7 4. e4 d6 5. Ad3 0-0 6. 0-0

In questa posizione le strade si diramano:

  • 6. … c5 sbilanciando la posizione. Il nero gioca per la vittoria, ma aumentano anche le probabilità di sconfitta.
  • 6. … Cbd7 l’idea è sostenere la spinta in e5 senza bloccare i pedoni del lato di donna.
  • 6. … Cc6 con l’idea di spingere in e5 e continuare a fare pressione sulle case centrali.
  • Vi sono altre idee meno sviluppate che possono essere usate come armi a sorpresa.

6. … Cc6 7. c3 e5

Questa è la linea principale in quanto più giocata e ritenuta solida per ambo i giocatori.

Ora le opzioni sono offerte al bianco:

  • Aronian è un esperto di 8. h3
  • Grachev preferisce 8. Te1
  • La moda del momento ed i motori di analisi suggeriscono 8. dxe5

8. dxe5 Cxe5 9. Cxe5 dxe5

Nell’attuale database, le partite giocate nel 2018 in cui si è raggiunta questa posizione sono 12.

Xiong Jeffery ha uno score di due pareggi ed una vittoria. Le altre partite si sono concluse con 9 pareggi.

10. Cc4

L’unica mossa giocata in era moderna. Nei primi anni 2000 andava di moda 10. Dc2.

Nuovamente è il nero a dover scegliere:

  • 10. … De7 di cui osserveremo gli sviluppi.
  • 10. … Ch5 la mossa suggerita da Komodo e ritenuta soddisfacente per pareggiare.

10. … De7 11. Ag5

L’inchiodatura prodotta dall’alfiere è quella che ha offerto al bianco i migliori frutti. Entrambi gli schieramenti sono privi di debolezze. A gioco corretto la partita è destinata a finire in parità.

11. … h6

Se il nero vuole evitare di spingere i pedoni dell’arrocco può considerare 11. … c6. Ad ogni modo 11. … h6 nelle partite in cui si è raggiunta questa posizione costituisce un must. In un unica occasione si era vista 11. … Te8 con spartizione del punto alla 30ª mossa.

12. Ah4 Td8 13. De2

Xiong e Shankland da questa posizione avevano ottenuto due pareggi.

Vediamo quello che è successo nella Buriani Andrea (2081) Vs. Mattia Sfera (2000) – 11° Open di Vignola anno 2012.

13. … Ae6 14. b4

La mossa sembra logica per ottenere l’iniziativa sul lato di donna. Tuttavia ora il nero conquista iniziativa sul lato di re, sfruttando il vantaggio di controllare la colonna centrale. 14. Cxe5 Dd6 15. f4 g5 16. Ag3 fxg3 17. Axf4 Ce8 offre vantaggio al nero. Mentre 14. Tfd1 offre al bianco buone opportunità.

14. … g5 15. Ag3 Ch5 16. Dxh5 Txd3

Cedere l’alfiere di case chiare costituisce un grave errore. Il bianco poteva lottare per la parità con 16. Ca5 continuando a mettere sotto pressione il lato di donna del nero.

17. Cxe5 Txg3 18. fxg3 Axe5 19. Dxh6

Il software asserisce che il nero si trova in posizione vincente. Giudicare in modo corretto la posizione a partire dalla 14ª mossa, senza l’ausilio di un motore di analisi, richiede l’esperienza di un Grande Maestro.

19. … Ag4

Per il bianco è una doccia fredda. Il nero minaccia 20 … Ag7.

20. Tf5 Axf5 21. exf5 Axc3 22. Tf1 Df6

Vi è poco da commentare. Cambiare le regine consente al nero di entrare in un finale facilmente vinto. Lo svicolo in h5 costa un altro pedone.

23. Dh5 Axb4 24. h4 Ac5+ 25. Rh1 Td8

Valorizzare il pezzo di vantaggio con tutte quelle colonne aperte è semplice.

26. Rh2 gxh4 27. gxh4 Td4 28. g3 Ad6 29. Rg2 Dg7

Il bianco dovrebbe rassegnarsi al cambio delle regine per mezzo di 30. Dg5.

30. Tf3 Tg4

La pressione su g3 è insostenibile ed il bianco scelse l’abbandono.

Hits: 39

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *