Ralph Waldo Emerson e gli scacchi

Ralph Waldo Emerson

Ralph Waldo Emerson è stato un esponente del pensiero positivo e della fiducia in se stessi. E’ riconosciuto come filosofo, scrittore, saggista e poeta. Sapeva giocare a scacchi e numerose sono le sue citazioni per quello che concerne Paul Morphy.

Secondo Ralph Waldo Emerson Paul Morphy giocava le sue partite come se fosse un pittore. Il gioco di Morphy era poesia, musica, qualcosa di soave. In pratica Morphy aveva la visione del professionista, mentre gli altri avevano la visione dello spettatore.

Secondo l’opinione comune degli spettatori dell’epoca Morphy giocava mosse molto audaci. Tuttavia ciò rappresentava, soltanto, l’illusione riservata ai neofiti. Infatti per il maestro statunitense le proprie mosse erano forti e sicure.

Nella fotografia stereoscopica lo possiamo vedere seduto alla sinistra della scacchiera.

Tra le tante citazioni e aforismi espressi dal pensatore americano ne riportiamo una sulla immortalità:

Ho notato che appena uno scrittore si avvicina a questa tema, inizia subito a citare. Odio le citazioni. Dimmi ciò che tu sai.

Hits: 32

Paul Morphy – L’iniziativa di Paride Masacci

Paul Morphy

Paul Morphy è considerato il Primo Campione del Mondo di Scacchi non ufficiale, ossia prima che il Titolo fu introdotto dal match tra Johannes Zukertort e Wilhelm Steinitz.

Siamo in pieno periodo romantico e le partite erano considerate sfide d’onore. Quindi accettare il gambetto era una questione di etica morale.

Gli scacchi erano anche un mestiere e rinomati scacchisti erano propensi ad affiancare il loro nome a quello di Duca e Conti in cambio di un compenso, a volte si vinceva, a volte si perdeva… Paul Morphy vinceva!

Paride Masacci è un rinomato storico residente a Cesena, conosce bene la storia della propria città e dei circoli scacchistici che ne hanno segnato la storia:

Paride Masacci è anche un valente istruttore capace di trasmettere la passione e la cultura degli scacchi, tra i suoi allievi Marco Casadei è colui che maggiormente si è messo in mostra.

Ciò che accomuna Paul Morphy a Paride Masacci è il senso dell’iniziativa.

Paul Morphy Campione del Mondo di Scacchi

Il mitico americano rispetto ai suoi contemporanei aveva una visione del gioco assolutamente all’avanguardia.

Tra le partite che ci aiutano a capire cosa distingue un Campione del Mondo di Scacchi da un comune amatore, vi è la Memorabile Partita giocata in un teatro dell’Opera di Parigi, tra il 21 enne Paul Morphy e due dilettanti in consultazione:

Osserviamo la partita con i commenti di un Campione del Mondo di Scacchi Immortale: – Robert James Fischer.

Che cosa aggiungere al commento del Mitico Bobby? Siete liberi di fare le vostre considerazioni.

Paride Masacci è anche un prolifico autore di libri a tema scacchistico, memorabile e strabiliante il suo “Scacchiera Fantastica” attualmente esaurito in attesa di essere ristampato.

Nel romanzo si narra della vita di Wilhelm Steinitz del suo carattere originale, tipico di un Campione del Mondo di Scacchi. Degli ultimi anni della sua vita, in cui affermò qualcosa di simile a:

“Posso giocare con Dio ed offrirgli tratto e pedone di vantaggio”

Potrebbe sembrare una boutade, ma prima dovete leggere il libro e poi potrete anche giudicare se ne avrete il coraggio!

Attualmente Paride ha in cantiere diversi progetti, ma sta anche cercando degli allievi, se siete interessati chiedete il suo contatto a Patrizio di  Piazza o a Riccardo Solaroli.

Grazie Andrea Bracci! La tua precisione è molto gradita!

http://vesus.org/results/rapid-natale-2017/
http://clubscacchicesena.it/tournaments/RapidNatale/2017/index.html
http://clubscacchicesena.it/tournaments/RapidNatale/2017/standing.html
https://www.chess.com/clubs/members/club-scacchi-cesena-team
https://www.chess.com/member/paridemasacci
http://storiascacchi.altervista.org/storiascacchi/vari/letteratura.htm
http://web.tiscali.it/Ramapage/chess.htm
https://www.facebook.com/cesenachessclub/videos/1764373243596137/

Hits: 59